Rifondazione Comunista: "Fincantieri festeggia 4,5 miliardi di euro mentre gli operai mangiano per strada" In evidenza


Le polemiche sulle condizioni dei lavoratori di Fincantieri del Muggiano, costretti a mangiare sul bordo della strada, evidenziano uno dei tanti paradossi del nostro Paese.

Mercoledì, 03 Marzo 2021 15:07

Fincantieri, che ha ottenuto l'attenzione dei mercati registrando un salto in borsa dovuto all'acquisizione di nuovi ordini per 4,5 miliardi di euro, alla conferma del carico di lavoro complessivo che supera i 35 miliardi ed alle 97 navi con consegne fino al 2029, non sembra,nonostante tutto ciò, avere la disponibilità per consentire una pausa pranzo dignitosa ai propri operai.


Così, mentre l'amministratore delegato si dichiara molto soddisfatto per il consolidamento nel settore militare in ambito nazionale ed internazionale.i cittadini del Muggiano protestano per i disagi dovuti alla mancanza di una mensa e di parcheggi.

Una bella contraddizione.

Noi crediamo che una riflessione vada fatta sulle condizioni di lavoro in quei cantieri, dove la jungla dei subappalti fa sì che quei lavoratori non abbiano neanche la dignità di "un posto a tavola" , ma anche su cosa si produce nel nostro territorio, quale ricchezza ricade su di noi, la presenza di queste fabbriche di sommergibili, navi ed altri armamenti, venduti spesso a Paesi come l'Egitto che non rispettano i diritti umani.

Bisogna decidere da che parte stare, se da quella dell'amministratore delegato o da quella dei lavoratori venuti spesso loro malgrado da Paesi lontani.

Una cosa è certa nè i lavoratori nè i cittadini,traggono alcun giovamento dalla crescita delle quotazioni azionarie delle imprese miliardarie.

Il Muggiano è peraltro terra di confine tra due Comuni, Spezia e Lerici. Il Sindaco di quest'ultimo comune peraltro aveva offerto nella stagione autunno/inverno la disponibilità del parcheggio della Venere Azzurra per cercare di alleviare almeno il dramma del parcheggio. Non sappiamo che fine abbia fatto questa proposta. Nel Comune di Spezia per tramite del nostro consigliere Massimo Lombardi, presenteremo una interpellanza per affrontare la drammaticita' di situazione non piu' sostenibile, coinvolgendo tutti gli organi competenti per la risoluzione del problema.

Segreteria Provinciale di Rifondazione Comunista

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Partito della Rifondazione Comunista-FdS

Il commento di Olivia Canzio, esponente di Rifondazione Comunista e vice sindaco del Comune di Levanto Leggi tutto
Partito della Rifondazione Comunista-FdS
Rifondazione Comunista La Spezia aggiunge: "Presentata una mozione nei consigli comunali della provincia". Leggi tutto
Partito della Rifondazione Comunista-FdS

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa