Sostegno alle imprese spezzine, le proposte di Forza Italia

Dal blocco delle cartelle esattoriali al sostegno economico in base al calo del fatturato.

Martedì, 09 Marzo 2021 09:31

"In un momento in cui anche nella nostra provincia quasi tutte le imprese e le partita iva in genere faticano ad andare avanti e in cui purtroppo, al momento, non si vedono ancora spiragli sicuri di luce, c'è la necessità di una spinta veramente importante, che possa concretamente far ripartire tutto il sistema, che altrimenti si spengerà definitivamente.

Purtroppo girando per le nostre città e periferie si notano sempre più i tanti i fondi commerciali chiusi a causa della crisi economica derivante dalla pandemia. Forza Italia sta cercando di portare nel governo Draghi proposte importanti a sostegno delle imprese che hanno subito e stanno ancora subendo gli effetti più negativi della pandemia.

Riteniamo fondamentale il "cambio di passo" sulle vaccinazioni e altrettanto fondamentale l'impegno di Forza Italia per cercare di ottenere da subito nei prossimi interventi legislativi: il blocco per tutto il 2021 delle cartelle esattoriali-avvisi di accertamento e liquidazione; una nuova pace fiscale con saldo e stralcio delle cartelle esattoriali per tutte le imprese non solo per le ditte individuali e professionisti ma anche per le società. Si vuole sottolineare come il saldo e stralcio sia un aiuto reale verso tutti i contribuenti che hanno regolarmente presentato la dichiarazione dei redditi e rispettato gli adempimenti fiscali e che non sono riusciti a rispettare i pagamenti delle imposte liquidate. Non si tratta quindi di un condono a favore di chi ha evaso ma un sostegno reale per tutti i contribuenti che per colpa della crisi prima economica e poi pandemica si trovano in difficoltà.

Poi il sostegno economico con indennizzo per le imprese colpite dalla crisi pandemica, senza considerare più i codici Ateco, ma in base al calo del fatturato subito nel 2020 e con la copertura dei costi fissi sostenuti.

Si ritiene inoltre necessario pensare anche al momento in cui si dovrà ripartire e quindi intervenire sul taglio del cuneo fiscale e sulla decontribuzione per le imprese che assumeranno a tempo indeterminato, nonché sull'incentivazione agli investimenti in beni strumentali delle imprese che vogliono svilupparsi".

Francesco Sergiampietri (commissario cittadino Forza Italia La Spezia)
Andrea Cargiolli (Responsabile organizzazione-bilancio-finanze Forza Italia La Spezia)
Alessandro Ferrarini (Responsabile commercio Forza Italia La Spezia)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Forza Italia

"Ii Sindaci hanno scritto una lettera al Ministero e alla Salt per chiedere la gratuità del pedaggio anche per i residenti di Follo, Calice al Corniglio, Vezzano Ligure e Podenzana" Leggi tutto
Forza Italia
La segnalazione di Valentina Camilli, Commissario cittadino Forza Italia Sarzana Leggi tutto
Forza Italia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa