"Fatti e non parole: questo vogliono gli abitanti di Borghetto"

Licari: "I borghettini sono stufi delle prese in giro"

Venerdì, 26 Marzo 2021 16:13

Fatti e non parole: questo vogliono gli abitanti di Borghetto a dieci anni dall'alluvione del 25 ottobre 2011. È semplicemente scandaloso che un paese così colpito duramente debba essere ancora ostaggio dei ritardi e delle negligenze della politica senza poter vivere una vita tranquilla. Anni passati tra promesse, annunci e passerelle senza che i lavori potessero vedere la luce.

Una questione che vede tutti colpevoli, dalla sinistra alla destra, motivo per cui sbandierare trionfalmente per l'ennesima volta l'avvio dei lavori per la costruzione del secondo ponte sul torrente Pogliaschina ha il sapore della beffa.

I borghettini sono stufi delle prese in giro, i borghettini vogliono tornare al più presto a riabbracciare il proprio paese e disfarsi di queste macerie materiali e morali che attanagliano il paese. E quando questo succederà, la politica tutta dovrà chiedere scusa per questo inaccettabile ritardo.

Andrea Licari, capogruppo opposizione Borghetto Vara

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Giacomo Cavanna - La CGIL interviene sulla riqualificazione dell'ex Colonia Olivetti di Marinella chiedendo maggiori risposte e garanzie Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Un decesso al San Bartolomeo di Sarzana Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa