Primavera Borghettina: "Basta con l'arroganza, la prepotenza e la supponenza"

 Il commento del gruppo dopo gli scontri avvenuti durante l'ultimo consiglio comunale

Lunedì, 03 Maggio 2021 11:21

Dobbiamo purtroppo prendere atto dell'ennesimo atto indecente di questa amministrazione: durante la seduta dello scorso 29 aprile, mentre il gruppo di minoranza esponeva pacificamente i motivi del no al bilancio di previsione approvato dalla giunta, alcuni consiglieri, tra cui in particolare il Signor Paolo Ciarlanti, interrompevano con urla sguaiate e parolacce il capogruppo. Non solo, a fine seduta, lo stesso Ciarlanti si scagliava contro il capogruppo minacciando aggressioni fisiche.

Non è la prima volta che questo succede e ci rammarichiamo che dopo cinque anni il sindaco Delvigo si sia comportato da perfetto Ponzio Pilato, non intervenendo a placare la maleducazione imperante dei propri consiglieri.

Questa non è politica, questa non è democrazia: non permettere di esporre le proprie ragioni e ridurre il tutto a meri insulti personali è un qualcosa di aberrante e inaccettabile. Motivi per i quali, nei prossimi giorni, non solo gli attuali consiglieri ma tutti i membri della lista valuteranno se rassegnare le proprie dimissioni. Basta con l'arroganza, la prepotenza e la supponenza: i borghettini non meritano questo scempio. Segnaleremo la questione al Prefetto, facendo fede anche a quanto trascritto dal segretario comunale, oltre a valutare una denuncia alla Procura.

Gruppo di opposizione Primavera Borghettina

Andrea Licari
Franco Biggi
Giovanna Ivani

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Le linee guida per una buona levigatura dei pavimenti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Le organizzazioni sollecitano l'Italia a farsi promotrice di "un'azione diplomatica di pace e di rispetto del diritto internazionale". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa