Ex Colonia Olivetti, Natale: "Valore dell'immobile dimezzato, com'è possibile?"

Il consigliere regionale del PD: "Valeva più di 4 milioni di euro, ora meno della metà".

Martedì, 08 Giugno 2021 09:05
Davide Natale Davide Natale

"La valorizzazione dell’ex Colonia Olivetti ha rappresentato, negli anni, un punto cardine delle attività delle amministrazioni comunali e regionali che si sono succedute. Lavoro che parte nell’ormai lontano 2012.

Sì proprio così perché a quella data risalgono gli interventi sul Parmignola per non dimenticare quelli avvenuti negli anni immediatamente successivi (2013-17) per mettere in sicurezza gli argini. Questi sono i lavori che, accompagnati da una modifica della destinazione d’uso, hanno consentito di togliere il vincolo idraulico e permettere la possibile ristrutturazione dell’immobile che oggi è avvenuta.

Quindi soddisfazione per la ristrutturazione ma orgoglio nel rivendicare i molti interventi effettuati. Quando si amministra o si governa si dovrebbe riconoscere il lavoro di chi lo ha fatto prima. Questione di stile. In questo caso manca.
Con la mia interrogazione in Consiglio Regionale voglio che si faccia chiarezza su due aspetti che ritengo ugualmente importanti.

Il primo, come è possibile che con gli interventi effettuati e sopra sommariamente richiamati il valore dell’immobile sia dimezzato rispetto all’ultima valutazione? E poi, le risorse ottenute dalla vendita dove vengono impegnate?

Chiedo queste informazioni perché parliamo di soldi pubblici e ARTE si trova ad avere un patrimonio di case sfitte perché non riesce ad effettuare la manutenzione e quindi ogni euro in meno che arriva nelle casse dell’Agenzia è un euro in meno destinato agli interventi sulle case da assegnare alle famiglie che si trovano in difficoltà. La domanda è semplice, se un immobile in cui era difficile se non impossibile effettuare investimenti imprenditoriali valeva qualcosa di più di 4 milioni di euro lo stesso immobile che può diventare un resort come può valerne meno della metà? Quei due milioni di euro che mancano sono 65 case in meno messe a bando per essere assegnate (è stata la stessa ARTE a dire che per ogni casa ci vogliono 30.000 euro).

Il secondo punto non è meno importante. Non è questione di campanile ma di trasparenza: dove e come saranno destinate le risorse. Un lavoro di anni non può essere ridotto all’ennesima passerella pseudo-elettorale di amministrazioni che si impadroniscono del lavoro altrui e che non dicono con trasparenza dove investono le risorse".

Davide Natale, consigliere regionale PD

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
...

Ultimi da Partito Democratico

L'intervento dell'esponente del Pd di Sarzana Paolo Bufano. Leggi tutto
Partito Democratico
Il consigliere regionale Dem Davide Natale: "Va reso merito al grande lavoro del Presidente dell'Autorità Portuale Sommariva". Leggi tutto
Partito Democratico

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa