Carabinieri, Medusei: "Grazie al colonnello Bruno per il grande lavoro svolto negli ultimi tre anni"

Il presidente del Consiglio regionale saluta il colonnello, che lascia il comando provinciale.

Sabato, 18 Settembre 2021 16:31

"Il colonnello Antonio Bruno lascia dopo tre anni il comando provinciale dei Carabinieri della Spezia. Desidero ringraziarlo per il grande lavoro che ha svolto con l'Arma a tutela del nostro territorio, il mio in bocca al lupo a chi lo sostituirà".

Lo afferma il presidente del Consiglio regionale Gianmarco Medusei, che aggiunge: "Il colonnello Bruno ha alle spalle una lunga carriera, che lo ha portato a impegnarsi in prima linea anche all'estero, nei Balcani, in Iraq e in Afghanistan. Ho avuto il piacere di confrontarmi spesso con lui quando ero assessore alla sicurezza sulle attività controllo del territorio e sulla percezione della sicurezza, due punti fondamentali per la popolazione spezzina. Il suo lavoro ha portato a ottimi risultati, tra i tanti ricordo la denuncia di 67 persone per pedopornografia, il sequestro del patrimonio immobiliare di una famiglia rom dedita ai furti nelle stazioni delle Cinque Terre e le importanti operazioni a contrasto dello spaccio di stupefacenti in città e in provincia".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La ragazza è caduta da un'altezza di circa otto metri procurandosi dei traumi alle gambe e al torace. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Una bella storia, vincente, che stimola a progettare attivitá ed iniziative intorno a quest’opera" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa