Ameglia, Scelta Democratica: "Dall'amministrazione, un salasso per i cittadini"

Scelta Democratica, con i consigliere Raffaella Fontana e Francesco Pisani, gridano al salasso, puntando il dito verso la nuova amministrazione comunale guidata dal sindaco Giacomo Raul Giampedrone, che lo scorso maggio ha strappato il comune al centrosinistra.

Giovedì, 28 Agosto 2014 12:18
"Aumento della Tassa sui rifiuti (TARI) del 20 per cento, - incalzano i consiglierei PD - diminuzione della fascia di esenzione Tari da 7500 euro a 6500 euro, diminuzione delle riduzioni per coloro che hanno il composter dal 20 per cento al 10 per cento, diminuzione delle agevolazioni che passano da un un importo complessivo di circa 90.000 euro nel 2013 a circa 19.900 oggi, tassazione della prima casa (fino ad oggi esente) al 2,2 per mille con una detrazione ridicola di 50 euro, divisione degli ambiti scolastici in due (sponda destra e sponda sinistra) con l'obbligo per i bimbi di Montemarcello Bocca di Magra ed Ameglia di iscriversi alle scuole di Ameglia e Bocca di Magra e quelli di Fiumaretta a Fiumaretta, trasporto scolastico non più puntuale, ma per centri di raccolta. Questi sono soltanto alcuni dei dati eclatanti emergenti dal Consiglio Comunale di ieri sera. Un vero e proprio salasso per i contribuenti Amegliesi. Ci chiedevano di diminuire le tasse quando eravamo al governo del Comune ed ora che ne avrebbero la possibilità non solo non mantengono lo stesso livello ma addirittura le aumentano. A questo aggiungiamo la tassazione degli specchi acquei senza esentare la cosiddetta nautica sociale, questo significherà un aumento per coloro che gestiscono le sponde (compresi i barcaioli di Fumaretta) che fino ad oggi hanno beneficiato di tariffe ridotte. Si è trattato di un vero e proprio colpo di mano estivo, preparato nei dettagli dalla maggioranza, informandone l'opposizione all'ultimo momento. Si è convocato, senza prima informarne i capigruppo, un consiglio comunale di tale importanza con queste modalità all'evidente scopo di non dare la possibilità all'opposizione di avere tutte le informazioni necessarie dagli uffici preposti. In consiglio comunale non sono state forniti tutti i chiarimenti e le risposte alle questioni da noi poste. Il Gruppo PD scelta democratica ha fatto le proprie osservazioni in consiglio manifestando la propria contrarietà a tali scelte che andranno ad incidere pesantemente sui bilanci delle famiglie e delle attività amegliesi. Al di là della propaganda, presto cittadini ed attività si dovranno fare i conti in tasca e potranno verificare direttamente se pagheranno di meno o di più rispetto allo scorso anno. Noi pensiamo che si potesse intervenire in maniera diversa ed evitare un simile salasso in un momento di grave crisi e avremmo potuto dare un contributo più costruttivo se solo ce ne fosse stata data l'opportunità e il tempo".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Partito Democratico

Il capogruppo del gruppo consiliare del PD Marco Raffaelli. Leggi tutto
Partito Democratico
Il Consigliere regionale del PD ribadisce la propria richiesta, sostenuta anche dai Comuni di Vernazza e Riomaggiore. Leggi tutto
Partito Democratico

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa