ACAM, Mov. 5 Stelle attacca: "Stress post-traumatico per il consigliere Conti"

L'estate sta finendo, quindi ricomincia (sebbene nessuno avesse notato un particolare arresto dei lavori) il solito cicaleccio della politica nostrana sui media locali. Normalmente la lettura di questi pseudo-spot appassiona poco sia il lettore medio che quello più attento; TUTTAVIA il neppure breve intervento del collega consigliere Conti (lista Federici), mi ha a tal punto interessato da voler dedicagli una breve replica su alcune sue affermazioni.

Giovedì, 06 Settembre 2012 23:03
Oggetto del contendere la bestia nera dell' amministrazione spezzina, ovvero l'annoso affaire ACAM e tutte le sue ricadute, argomento spesso dibattuto sulle pagine di questo blog. Innanzitutto ridurre a "sintomatologia post feriale..che porta a discutere in maniera superficiale per non dire strumentale" le SACROSANTE critiche alla situazione della municipalizzata spezzina, è decisamente SUPERFICIALE E STRUMENTALE. "Vicenda ACAM sin troppo chiara"? Avrei onestamente delle riserve in merito, e mi risulta che FARE DOMANDE non sia un "ciular nel manico di qualche politico rampante e/o presunto tale (gradire sapere cosa sta a significare e a chi è rivolta questa bella dicitura, onestamente non molto educata...meno male che è Grillo che insulta...), ma un DOVERE di OGNI BUON CITTADINO E DI OGNI BUON AMMINISTRATORE. Gradirei inoltre sapere cosa si intende per sostituirsi ai sindacati firmatari dell' accordo di San Valentino, o,a essere precisi, QUANDO ESATTAMENTE il MoVimento 5 Stelle (dato che il consigliere fa di tutte le erbe dell' opposizione un unico fascio) avrebbe dato addosso ai sindacati. Forse fa comodo, per zittire qualunque voce critica sulla gestione dell' azienda, tirar fuori lo spauracchio dei licenziamenti se si disturba il manovratore, ed addittare all' odio dei lavoratori chi starebbe minacciando il loro posto di lavoro: non chi ha mandato in bancarotta la società, ma CHI DENUNCIA QUESTO STATO DI COSE! Nell' intervento, inoltre, il collega si riferisce più volte all' Organismo di Vigilanza di ACAM, fulcro della TRASPARENZA dell' azienda: dopo aver SORVOLATO sul fatto che il MoVimento 5 Stelle siede in Consiglio Comunale da poco meno di quattro mesi, dichiara: " se non erro, fa riferimento alle opposizioni il presidente dell' Organismo di Vigilanza di ACAM, che ha tutte le attribuzioni...cioè tutto ciò che accade in ACAM può essere conosciuto dal suo comitato di controllo...". Quindi la chiosa finale sul "nessuna critica pervenuta!" Totale trasparenza? Nessuna critica pervenuta? Innanzitutto è un fatto che l' accesso ai dati ufficiali è sempre stato macchinoso, principalmente per la lentezza dell' azienda a produrli (si pensi al bilancio 2011), quindi non si citi l' organismo di controllo per favore; inoltre, si è contestato non solo l' accesso alle informazioni, ma la loro divulgazione: trovo non corretto dal punto di vista del rispetto alle Istituzioni leggere sui giornali dei piani industriali PRIMA della loro comunicazione in Consiglio Comunale. Se questo è ciular nel manico... Vorrei stender un velo pietoso sulla surreale affermazione che non sono pervenute critiche o segnalazioni nelle sedi competenti: BEN CINQUE ESPOSTI ALLA PROCURA (l' ultimo di pochi giorni fa sull' impianto di Saliceti), mozioni, ODG e interpellanze a decine solo negli ultimi mesi, rilievi continui negli ultimi anni in TUTTE le sedi, sia da parte nostra quando eravamo fuori dal Comune, sia da parte delle altre opposizioni (e non solo loro) sono un NON PERVENUTO? Forse si confonde il buon Consigliere con le abituali RISPOSTE a cui la maggioranza ha abituato chi criticava e denunciava: ZERO! Ed il bilancio è lì a dimostrarlo: bilancio tra l' altro regolarmente approvato nel corso degli anni nonostante il progressivo sfacelo dei conti. Se l' opposizione non c' era, la maggioranza dov'era? La conclusione espressa nell' intervento poi è da Oscar: non volendo parlare anche per le altre opposizioni, che penso sappiano parlare per conto loro, mi limito a consigliare al buon Conti, sulla nostra presunta mancanza di programmi su ACAM e sulla città, di fare due conti. Solo su ACAM abbiamo espresso in tre mesi TRE MOZIONI, SEI ODG, INTERPELLANZE VARIE e ottenuto UN CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO (due, contando quello di concerto con le altre opposizioni), e non mi sembra poco! Abbiamo proposto un nuovo asset per Acam Acque come società di diritto pubblico, chiesto il ricalcolo delle tariffe come da referendum, presentato proposte sulla raccolta differenziata e il compostaggio domestico, sui vuoti a rendere e sulla raccolta rifiuti in generale. E scusate se è poco. Dire poi che non abbiamo idee sulla città dopo che siamo stati l' UNICO gruppo consiliare a presentare ben DODICI PAGINE DI EMENDAMENTI alle linee guida del Sindaco mi pare quantomeno ingeneroso, anzi, poco veritiero. Concludendo, non posso escludere di soffrire di stress post feriale, ma forse l' intervento pubblicato su La Nazione, magari a causa della visione dei conti ACAM, è viziato da un brutto attacco di STRESS POST-TRAUMATICO!

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Cinque Stelle

Interrogazione del Movimento Cinque Stelle al Ministero dell'Ambiente. Leggi tutto
Cinque Stelle
"Ennesimo sgarbo all'assemblea legislativa della liguria. Basta prendere in giro le istituzioni" Leggi tutto
Cinque Stelle

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa