L'importanza della Ripa, oltre gli schieramenti In evidenza

Intervento di Roberto Pomo, consigliere comunale opposizione Follo 2030 - Non è ancora finita l'estate e i problemi della viabilità si ripresentano puntuali con la chiusura della Ripa. Non vogliamo farne una questione politica. S

Mercoledì, 26 Agosto 2015 17:33
i tratta di difendere la qualità della vita di migliaia di famiglie e il lavoro di centinaia di imprese. Chiediamo che le istituzioni preposte si esprimano su alcuni punti.

1. Anche sulla base delle dichiarazioni del geologo Carlo Malgarotto sembra necessario capire una volta per tutte la portata dell'intervento necessario per mettere in sicurezza la strada. Solo a quel punto potremmo capire cosa è possibile fare e che cifra serve. Ci chiediamo anche se rimane in discussione la possibilità di spostare la carreggiata verso il fiume senza creare ulteriori danni o rischi. Devono essere infine chiariti i tempi e i protocolli per la chiusura e la riapertura del tratto di strada.

2. La vecchia giunta regionale si era presa l'impegno concreto di realizzare il collegamento Ceparana  - Santo Stefano portando avanti le procedure amministrative e progettuali. La nuova giunta è intenzionata a dare priorità al progetto? Certo non risolverebbe completamente il problema della Ripa ma darebbe un grosso sollievo alle quasi ventimila  persone che abitano e lavorano nei comuni di Follo, Bolano e, in parte, in quelli di Aulla e Podenzana.

3. Un ultimo punto riguarda l'allargamento di una minima parte del ponte di Piana Battolla che permetterebbe di avere una nuova, e alternativa, via di accesso all'area industriale per i mezzi pesanti, evitando di farli attraversare i centri abitati.

Siamo altresì consapevoli che in tutti i casi rimane fondamentale una costante opera di controllo e monitoraggio dei versanti e del fiume.
Ci chiediamo infine perché sul problema non venga immediatamente aperto un confronto pubblico tra tutti gli enti interessati, comuni, provincia, parco naturale, e Regione. Davanti ai cittadini che hanno diritto, prima di tutto, a conoscere le reali prospettive. I fondi devono essere trovati.  Chiederemo al nostro sindaco di garantire un forte intervento del comune di Follo anche attraverso il consiglio comunale. (26 agosto)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

L'uomo in passato è riuscito anche a bloccare un aereo. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il corso precedente ha toccato il record di assunzione del 100%. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa