Misure a tutela delle botteghe di paese, Costa e Michelucci: "La Val di Vara e l'entroterra potranno usufruirne" In evidenza

Questa mattina la III Commissione Attività Produttive ha approvato all'unanimità un emendamento, che ha come primo firmatario Andrea Costa (Gruppo Misto-Ncd Area popolare), al disegno di legge "Riforma degli interventi di sostegno alle attività commerciali". L'emendamento di Costa, sottoscritto ed approvato all'unanimità da tutti i gruppi, prevede aiuti per gli esercizi commerciali di tutti i Comuni con meno di mille abitanti, di quelli situati nelle aree interne (sono identificate da un provvedimento regionale) e di quelli fino a 5000 abitanti, se rispettano alcuni criteri, tra i quali la densità di popolazione inferiore a quella della provincia e la densità delle attività commerciali.

Mercoledì, 25 Novembre 2015 14:41

 

Rientrano, quindi, tra i beneficiari del provvedimento, parecchi Comuni della provincia ed in particolare tutti quelli della Val di Vara (è classificata area interna), ad eccezione di Follo e Bolano. Va rimarcato che prima dell'emendamento, gli interventi a sostegno si ipotizzavano per i Comuni con meno di duemila abitanti.

«Il criterio dei duemila abitanti da solo non era sufficiente: penso, ad esempio, a molti Comuni della Val di Vara che sarebbero rimasti ingiustamente esclusi dal beneficio. – dice Costa - Bisogna tener conto del fatto che la popolazione di solito è sparpagliata su di un vastissimo territorio e in questi Comuni i piccoli negozi, spesso a rischio chiusura perché soffocati da burocrazia e tasse, rappresentano un importante presidio da difendere». Il consigliere ricorda che la legge si dovrà concretizzare attraverso diverse tipologie di agevolazioni come contribuiti e condizioni particolari di accesso al credito.

L'importanza dei piccoli negozi di paese è condivisa in maniera bipartisan: «Credo che si tratti di un aiuto importante per i Comuni dell'entroterra spezzino e della Val di Vara: in questo modo riusciamo a dare una mano alle piccole imprese che rappresentano un presidio sociale ed economico importante per il nostro territorio», commenta il consigliere Juri Michelucci (Pd), rendendo noto che il suo gruppo, condividendolo lo spirito del provvedimento, ha presentato un emendamento per dotare la legge di un fondo cospicuo. Michelucci e tutto il Partito democratico chiedono anche garanzie sul finanziamento in questione. «Nella costruzione del bando – sottolinea l'esponente del Pd – bisogna fare in modo che questo contributo economico serva per far andare avanti le piccole imprese commerciali e non costituisca una sorta di buonuscita». Conclude Michelucci: «Il nostro obiettivo è quello di agire tutti insieme per salvaguardare la rete commerciale e la rete sociale della Val di Vara e dell'intero entroterra ».

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Regione Liguria

Piazza De Ferrari, 1
16121 Genova
tel. +39 010 54851

 

www.regione.liguria.it

Ultimi da Regione Liguria

L'Assessore regionale Scajola: "Ora si superi definitivamente la Bolkestein". Leggi tutto
Regione Liguria
La dura replica di Toti: "Ci sono somari che dicono che saremmo noi a dover fare qualcosa". Leggi tutto
Regione Liguria

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa