Tares 2013, a Levanto arrivano i rimborsi a chi ha pagato più del dovuto In evidenza

Via libera, da parte del Comune di Levanto, al rimborso delle somme che, per alcuni errori materiali nella gestione del servizio, alcuni contribuenti avevano pagato in più, rispetto a quanto effettivamente dovuto, per la Tares (la vecchia tassa sui rifiuti) relativa all'anno 2013.

Martedì, 10 Maggio 2016 11:04

A partire dai prossimi giorni, infatti, i cittadini interessati dalla vicenda riceveranno dall'ufficio Finanze dell'ente rivierasco una lettera con la quale potranno recarsi, da metà giugno a fine ottobre, presso la tesoreria comunale (il servizio è svolto dall'agenzia locale di "Carispezia") e ritirare la differenza tra l'importo versato e quello che avrebbero dovuto pagare.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Comune di Levanto

Anche quest’anno il prestigioso vessillo sventola sulle spiagge del golfo Leggi tutto
Comune di Levanto
Rivolto a chi ha sostenuto canoni di locazione con alta incidenza sul reddito. Leggi tutto
Comune di Levanto

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa