La controreplica del vicesindaco Raffaelli a Uniti per Riccò: "Critiche 'a prescindere' verso le persone che amministrano" In evidenza

Continua il botta e risposta tra il gruppo consiliare Uniti per Riccò ed il Vicesindaco ed assessore al bilancio Valter Raffaelli.

Domenica, 17 Luglio 2016 19:12

Ecco la controreplica di quest'ultimo al Consigliere Comunale Giacomo Cappiello.

"Caro Giacomo, prendo atto della tua presa di distanze dalle mie dichiarazioni che non avevano certo la pretesa di convincere chi non sente ragioni a prescindere e dimostra, con toni preconcetti, un'avversione che di fatto è più verso le persone che amministrano rispetto quello che fanno, contrariamente a quanto affermi.
Questo si capisce quando dichiari che dico cose "inopportune" e "totalmente inesatte", nel mio diritto di replica alle giuste esternazioni di un Consigliere di minoranza, alle quali ritengo di poter replicare con valide e fondate motivazioni, sia alla luce del lavoro fatto in questi due anni, che supportandomi con l'analisi dei dati che gli uffici hanno consegnato a tutti gli amministratori, e che se tu conoscessi non metteresti in discussione: su quello che hai detto ti smentisco con i fatti, la situazione economica è chiara a tutti ed  è inconfutabile nella sua gravità ma nello sforzo di aiutare un amministratore che non conosce i dati economici del proprio Ente ti allego due estratti del rendiconto 2015 (potete scaricarli in calce all'articolo) dove sono evidenziate le mancate entrate IMU e quelle TARI rispetto alla previsione di bilancio, che ammontano a oltre 600.000 €: da soli bastano a rendere l'idea, e confermano l'esattezza delle mie dichiarazioni circa la seria situazione finanziaria, determinata anche da minori trasferimenti di contributi dal governo.


Rimango veramente stupito della tua scarsa conoscenza nonostante ai consigli comunali se ne sia ampiamente discusso e tutti abbiano ricevuto copia dei conti finali e del bilancio: al di là di una polemica sterile, semmai tu avessi idee concrete su come affrontare il tema delle coperture finanziarie fammele conoscere, come più volte ho detto in Consiglio Comunale accetto consigli da tutti ed è troppo facile sparare a zero senza cercare di dare una soluzione ai problemi, ironizzando sui tagli e su condotte da "ragionieri".


Sappi che noi siamo al nostro posto, consapevoli dei problemi da affrontare e responsabili verso le nostre scelte, ma consentimi adesso di puntualizzare anche sulle altre questioni che hai malamente toccato:
1) Bus navetta. Partiamo da un presupposto, le frazioni sono tutte servite da un servizio di mezzi ATC che il comune sostiene economicamente, ed è chiaro che dobbiamo tutelare le fasce socialmente deboli con un servizio gratuito: la formula che abbiamo individuato consente di averlo in convenzione gratuita con la Croce Rossa anziché a pagamento a 9000 € all'anno come prima. Pochi o tanti che siano sono soldi risparmiati, per un servizio che rimane, contrariamente a quello che invece affermi tu.

2) Deperimetrazione e opere connesse. Al di là delle opere necessarie per a deperimetrazione dell'abitato di Riccó„ che lo ricordo aspettiamo sin dal lontano 2009, abbiamo avuto il cedimento degli argini anche nella zona che tu hai citato, che è diventata critica e fonte di preoccupazione per la presenza di rivi secondari e l'innalzamento dell'alveo del torrente: abitando a Quaratica forse non sai che il centro storico è stato alluvionato almeno tre volte negli ultimi dieci anni. Sei libero di giudicare "inopportuno" questo intervento, prima di "sbalordirti" dovresti però capire come mai non la pensano così i cittadini residenti, i tecnici comunali e le autorità che hanno approvato il progetto.

 

3) Interventi "ultimati": il mio riferimento ad interventi ultimati si basa sulla certezza che quei lavori sono stati affidati e di fatto conclusi: è innegabile che la frana di Codeglia è stata sistemata, come è chiaro a tutti che i marciapiedi di 5. Benedetto ci sono e la gente ci cammina sopra Ritengo pretestuoso dire che un jersey abbandonato in una cunetta significhi che l'intervento non è concluso, magari è solo un jersey da portare via. Nella fretta di addossarci responsabilità non vorrei che tu abbia perso di vista il confine che esiste tra le competenze politiche e quelle tecnico — amministrative degli uffici, ed il limite da non superare per evitare di mancare di rispetto a chi opera con dedizione nell'assolvimento dei propri compiti.


Giacomo, da te purtroppo arrivano solo critiche "a prescindere" dove nulla si salva e tutto è da buttare: guarda che entro l'anno concluderemo i lavori del palazzetto dello sport, non hai un commento positivo per questo evento che segna la fine di una penosa incompiuta a beneficio dei nostri cittadini? A proposito di scarsa visione ed incapacità nella ricerca di finanziamenti, nel segno delle buone cose che siamo riusciti a fare ti annuncio anche che la Regione ci ha confermato il finanziamento di tutte le cinque frane di Ponzò e Tramonti: ora possiamo procedere e risolvere altri problemi di dissesto e sicurezza del nostro territorio. Forza Giacomo, gioisci con noi almeno di questo: sono belle notizie per tutti, notizie che devono unire e non dividere".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini - Probabilmente sarà presentato già domani. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Giacomo Cavanna - Primo appuntamento con pittori e ballerini per la serata organizzata dalla Consulta Giovani. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa