Paita: "Sanità spezzina al collasso" In evidenza

Il capogruppo del Partito Democratico in Regione Liguria parla di un disegno volto a favorire i privati.

Giovedì, 29 Giugno 2017 15:23

"Disorganizzazione totale. Solo così si può riassumere la situazione in cui versa oggi la sanità spezzina, che dopo appena due anni di Giunta Toti deve fare i conti con servizi carenti se non del tutto cancellati, personale ridotto all’osso (nonostante le promesse) e carichi di lavoro eccessivi per i dipendenti. In poche parole un disastro, che colpisce tutti i cittadini, ma che penalizza soprattutto i deboli. Da tempo il Partito Democratico denuncia, insieme ai lavoratori e ai sindacati (la Cgil ancora ieri ha segnalato i tagli al personale dell’Asl 5) la carenze della sanità spezzina e più in generale di tutta la regione. Una situazione diventata ormai insostenibile che non è solo figlia dell’incapacità dell’assessore Viale (da cui attendiamo ancora il “famoso” libro bianco), ma che ha come obiettivi depotenziare e distruggere la sanità pubblica per spalancare le porte della Liguria ai privati. Un disegno, quello della Giunta Toti, che oggi appare sempre più chiaro e che porterà ad avere una sanità a due velocità: servizi scadenti per i più poveri ed efficienza per i più ricchi. Il Pd continuerà a lottare, come sta già facendo, al fianco di cittadini, lavoratori e sindacati per impedire la distruzione del servizio sanitario pubblico ligure".

Raffaella Paita, capogruppo Pd in Regione Liguria

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Partito Democratico

L'intervento dell'esponente del Pd di Sarzana Paolo Bufano. Leggi tutto
Partito Democratico
Il consigliere regionale Dem Davide Natale: "Va reso merito al grande lavoro del Presidente dell'Autorità Portuale Sommariva". Leggi tutto
Partito Democratico

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa