"Gramsci e la Rivoluzione tra Oriente e Occidente", conferenza del professor Angelo d'Orsi In evidenza

Sabato 21 ottobre alle 17.30 al centro "Allende".

Venerdì, 20 Ottobre 2017 18:21

 

L'iniziativa si inserisce nel calendario di appuntamenti che Rifondazione Comunista spezzina sta organizzando sul territorio per celebrare il centenario della rivoluzione russa.

Docente ordinario di Storia del pensiero politico all’Università di Torino, d'Orsi svolge anche attività di commentatore giornalistico e di organizzatore culturale. La conferenza parte da due recenti pubblicazioni del professore, che hanno riscosso un grande interesse: "1917. L'anno della rivoluzione" (edizioni Laterza) e "Gramsci. Una nuova biografia" (edizioni Feltrinelli).

Il professore ci illustrerà come il grande intellettuale sardo prese le mosse proprio dalla rivoluzione sovietica per giungere ad elaborare, attraverso un originale percorso di riflessione, la propria idea di rivoluzione, ritenuta adeguata ai paesi industriali avanzati dell'Occidente e in gran parte diversa da quella sperimentata nella Russia del 1917.

Avere per la prima volta nella nostra città uno dei massimi esperti della figura di Antonio Gramsci (il pensatore italiano più studiato e tradotto al mondo) è un grande piacere e una bella occasione per la città, un evento sia per i giovani, sia per chiunque voglia approfondire le complesse e straordinarie vicende che hanno condizionato la storia del '900 sino ai giorni nostri.
Un grande pregio del professor d'Orsi è quello unire a uno straordinario rigore metodologico una grande capacità di scrittura e di affabulazione, secondo un modello di intellettuale, che Gramsci aveva teorizzato e incarnato a sua volta.

Le lezioni-conferenze su Gramsci e la Rivoluzione, che da più di un anno lo hanno portato a girare in lungo e in largo l'Italia e parte dell'Europa, si caratterizzano per affrontare tematiche complesse in modo chiaro e accattivante: d'Orsi facendo le sue disamine con con aneddoti e con lucida ironia è un oratore che sa ancora appassionare le platee.

Le iniziative di Rifondazione proseguiranno domenica 29 ottobre alle 10.30 presso la sede del partito in via Lunigiana 545, con Sergio Olivieri che terrà la terza conferenza del suo mini-ciclo sulla rivoluzione bolscevica dal titolo "La Russia e l'Europa dopo la Rivoluzione d'Ottobre".

Saranno inoltre organizzate in città delle proiezioni cinematografiche gratuite legate ai grandi eventi di Pietrogrado che verranno ufficializzate nei prossimi giorni.

Rifondazione Comunista, federazione provinciale La Spezia

 

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Partito della Rifondazione Comunista-FdS

Rifondazione Comunista La Spezia aggiunge: "Presentata una mozione nei consigli comunali della provincia". Leggi tutto
Partito della Rifondazione Comunista-FdS
L'intervento della segretaria provinciale di Rifondazione Comunista Veruschka Fedi. Leggi tutto
Partito della Rifondazione Comunista-FdS

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa