Forza Nuova: "Mamma Natale è un insulto alla comunità amegliese" In evidenza

Il Segretario Provinciale Moretti attacca l'evento deciso dall'amministrazione ed inserito nel calendario natalizio.

Giovedì, 29 Novembre 2018 15:44

"Ad Ameglia l’Amministrazione Comunale di centrodestra, dopo aver toccato il fondo nella politica/amministrativa locale, cerca di risalire la china sfornando la classica “genialata”, la panacea di tutti i suoi mali, “Mamma Natale”. Stolti, il loro agire è molto simile a un raschia barile contro: valori, tradizione, cultura e religiosità (per chi crede), per dimostrare cosa? Di essere “originali, progressisti, spigliati”? Forse manco Galazzo, che ha amministrato male e difetti politici ne aveva parecchi, sarebbe arrivato a tanto. Cosa si inventano? In concorrenza con le più sfrenate associazioni che ribaltano ogni etica morale e sociale escogitano una “Mamma Natale”. Si avete letto bene Mamma Natale che sostituirà Babbo Natale nella tradizionale raccolta delle letterine dei bambini di Ameglia. Questo ci fa sapere il consigliere con delega al turismo Ravani (Lega) sponsor politico dell’evento. Qualcuno malignamente dice che sarebbe bene magari sostituire la Befana con un befano e perché no l’anno prossimo non farli entrambi gender?

Visti i ripetuti e continui scivoloni, come abbiamo già detto, politici amministrativi della maggioranza amegliese, forse, cercano di riabilitarsi andando incontro al pensiero unico mondialista del mondo gender, caro alla sinistra? È comunque un insulto alla comunità amegliese, che al di là delle appartenenze politiche, è gelosa custode del suo essere, della sua fede per chi ci crede, delle sue tradizioni. Invitiamo tutti i genitori dei bambini a prendere le distanze da questo programmato evento amegliese o comunque di boicottarlo e condannarlo senza mezzi termini.

Tra le altre cose valoriali, tralasciando i danni politici amministrativi già richiamati, non dimentichiamo che questa amministrazione non ha mosso un dito per non fare chiudere l’asilo delle suore e ha aperto ad Ameglia un “centro di accoglienza migranti” con possibilità di preoccupanti sviluppi e, chissà quali altre inquietanti idee hanno in testa. 

C’è odore di commissariamento (nuove elezioni) del Comune di Ameglia, forse non sarà il regalo che ci farà “Mamma Natale” neoinvenzione del centrodestra amegliese, ma abbiamo fondate speranze di trovarlo nell’uovo della Pasqua di Resurrezione. Come dire non mangeranno la colomba?


Andrea Moretti
Direzione Nazionale FN, Segretario Provinciale ad interim

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Forza Nuova

Moretti in passato aveva già ricoperto per FN, il ruolo, per La Spezia stessa, di Segretario Provinciale e poi di Coordinatore Regionale per la Liguria. Leggi tutto
Forza Nuova
"Sono venuti meno i presupposti per restare nella struttura guidata da Roberto Fiore". Leggi tutto
Forza Nuova

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa