Forza Nuova: "Chi ha votato centrodestra sperando nel cambiamento ha sbagliato" In evidenza

"Destra e sinistra le due facce di una stessa medaglia"

Sabato, 12 Gennaio 2019 10:59

Finalmente anche Ameglia ha ufficialmente il suo “presidio” migranti che va ad aggiungersi ai tradizionali ordinamenti d’antan di un comune: il municipio, la caserma dei Carabinieri, la farmacia, la chiesa, la scuola, l’ufficio postale, l’ufficiale sanitario. Già in un recente passato Ameglia si era aperta al presidio accoglienza, ma con pudore accompagnato da una sorte di imbarazzo, oggi al contrario lo si fa con tanto di comunicato stampa, festeggiamenti, quasi un taglio del nastro. Le cronache di questi giorni ci dicono che dieci migranti troveranno “presidio” in una casa privata affittata a una cooperativa (sempre loro). Senza entrare nel merito sulla idoneità o meno dello stabile, ci viene fatto notare da molte persone che lo spazio a disposizione non sarebbe sufficiente ad ospitare dieci persone. Inoltre il presidio sarebbe operativo già da mesi, ben prima della ufficializzazione. Qualcuno sapeva? Ha verificato? FF.OO, Sindaco?
Altro aspetto inquietante è che “l’industria” della accoglienza con il suo vorticoso giro di affari va a persuadere famiglie italiane talvolta deboli socialmente, in gravi difficoltà di lavoro ed economiche, per farli entrare nel business. Non vogliamo giustificare niente , ma bisogna ammettere che queste ampie sacche di disagio tutto italiano sono state create da infami politiche dei governi di sinistra a livello nazionale come locale. Ora imperante il centrodestra la situazione è uguale, produce solo slogan elettorali. Forse molti, in uno stato più attento ai loro bisogni e che non spende e spande per aiutare gli “altri”, non sarebbero stati costretti a vendersi agli amici dello “straniero”.
Il tutto è condito dall’assordante silenzio della maggioranza di centrodestra di Ameglia al cui interno la Lega principalmente e’ “potentemente” rappresentata. A che livello l’amministrazione amegliese è coinvolta? Non ha niente da dire o da fare? Non ha competenze? Staremo a vedere.
Quindi a cosa assistiamo, mentre a Roma la Lega dice porti chiusi, ma sbarcano lo stesso, ad Ameglia cosa dice case aperte? O meglio non dice assolutamente niente preferisce un consenziente silenzio. In buona sostanza chi ha votato centrodestra in campo nazionale come locale sperando in una svolta sulle politiche immigratorie, della sicurezza e della tutela degli italiani ha tragicamente sbagliato. Destra e sinistra le due facce di una stessa medaglia. Per noi “la guerra continua”, ma non quella di badogliana memoria.

Giuliano Paluan Segr. Cittadino FN Val di Magra

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Forza Nuova

Moretti in passato aveva già ricoperto per FN, il ruolo, per La Spezia stessa, di Segretario Provinciale e poi di Coordinatore Regionale per la Liguria. Leggi tutto
Forza Nuova
"Sono venuti meno i presupposti per restare nella struttura guidata da Roberto Fiore". Leggi tutto
Forza Nuova

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa