Nuovo Felettino, i sindacati: "Si deve fare" In evidenza

Cgil, Cisl e Uil dicono NO a nuove ipotesi.

Mercoledì, 24 Aprile 2019 18:10

 

“Il cantiere per il nuovo ospedale deve riaprire e l'ospedale deve essere realizzato. No a nuove ipotesi campate per aria”. Così Lara Ghiglione, segretario generale Cgil, Antonio Carro, segretario provinciale Cisl e Mario Ghini, segretario regionale Uil, che continuano: “Il nuovo Felettino è un'opera fondamentale per gli assetti socio sanitari di un territorio complesso come il nostro. Inoltre, la sua realizzazione rappresenta una boccata di ossigeno anche per un settore ancora fortemente in crisi come quello edile. Invitiamo perciò istituzioni e politica a lavorare compatti e rapidamente per questi obiettivi; non riteniamo utili ed opportune altre ipotesi fatte circolare a mezzo stampa solo con intenti campanilistici ed elettorali. Questi concetti li ribadiremo anche lunedì 29 al tavolo con Comune della Spezia ed ASL, un tavolo richiesto ed avviato per seguire passo passo l'iter di realizzazione del nuovo ospedale, non certo per metterlo in discussione.”

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
CGIL

Via Bologna, 9

Tel.: +39 0187547111
Fax: +39 0187516799

www.cgillaspezia.it/

Ultimi da CGIL

La nota di Daniele Lombardo e Luciana Tartarelli, rispettivamente Segretari di FP CGIL e FIALS della Spezia. Leggi tutto
CGIL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa