Rita Mazzi: "Dopo solo 11 giorni, portiamo a compimento un impegno preso con i nostri elettori" In evidenza

Il nuovo sindaco racconta il primo passo compiuto dalla nuova amministrazione comunale: "Avremo un territorio più pulito".

Sabato, 08 Giugno 2019 12:02

"11 giorni. Sono trascorsi 11 giorni dalla nomina della nuova amministrazione comunale di Follo a guida Rita Mazzi e già uno degli 8 punti dei primi 100 giorni di governo vede una spunta verde: l’introduzione della figura del Cantoniere di Frazione. Una novità richiesta a gran voce: più pulizia, che concilia le operazioni di pulizia con le esigenze dei cittadini, migliora le condizioni igienico-sanitarie delle strade e tutela il decoro urbano del nostro Comune. “Dopo solo 11 giorni di governo, portiamo a compimento un impegno preso con i nostri elettori”. spiega il neo eletto sindaco di Follo Rita Mazzi - “Grazie alla grande collaborazione tra l'Amministrazione Comunale e il gestore Acam Ambiente, avremo un territorio più pulito. Un grazie anche all’esperienze del Consigliere Kristopher Casati per l’ideazione del nuovo piano di intervento necessario per garantire efficienza e funzionalità di un servizio indispensabile, quale è la pulizia del territorio”.

“Acam ambiente, Gruppo Iren, sta ridisegnando i modelli di gestione del decoro urbano anche attraverso una sempre più stretta sinergia con i Comuni ivi comprese forme di collaborazione virtuose quali quelle rappresentate dal volontariato, nel solco dell'iniziativa del Comune di Follo”. Spiega Fabrizio Fincato direttore di Acam Ambiente Gruppo Iren. “Di pari passo Acam e Comune di Follo sono impegnati a consolidare e incrementare i lusinghieri risultati già raggiunti sulla qualità della raccolta differenziata (85%) e su metodi tariffari equi, basati sul principio "chi inquina paga". Risultati che si pongono tra le migliori performance a livello regionale”. “Abbiamo il piacere di poter dare il nostro contributo spiega Stefano Ambrosini di Maris Cooperativa per questa iniziativa della nuova amministrazione di Follo volta a migliorare l’igiene e il decoro urbano di tutto il territorio” . Precisa Stefano Ambrosini Presidente di Maris Cooperativa. “Noi svolgeremo per conto di AcamIren il servizio così detto di “cantoniere di frazione” dove gli operatori Ma.Ris. saranno chiamati a operazioni di pulizia con compiti di presidio di spazzamento e non solo. Provvederemo anche allo sfalcio d’erba sui camminamenti pedonali e su tutte le aree pavimentate con pulizia e svuotamento.” Conclude Ambrosini. Un progetto per semplificare il rapporto cittadino-istituzione e creare un nuovo servizio, rafforzando, oltre al decoro e la pulizia, la vicinanza e attenzione del Comune al suo territorio e alla sua comunità. “Migliorare la pulizia delle strade e il decoro urbano, controllare in modo più puntuale e capillare le vie cittadine: questi erano alcuni degli obiettivi che abbiamo scritto nero su bianco nel nostro programma e li abbiamo già raggiunti.” Spiega invece Corrado Vezzi , Assessore ai Lavori Pubblici. “Ma non è solo un obiettivo raggiunto, è una risposta concreta alle numerose richieste dei cittadini che abbiamo sentito durante i nostri incontri nelle frazioni. Poter conciliare le operazioni di pulizia con le esigenze dei cittadini, è un grande successo, un primo grande segnale ”.

Il piano prevede due fasi di applicazione. Data la criticità delle due frazioni maggiori, da Martedì 11 giugno a sabato 15, una squadra lavorerà stabilmente su Pian Di Follo mentre da lunedì 17 giugno a venerdì 21 si sposterà su Piana Battola. Nel frattempo un’altra squadra interverrà, come da calendario, anche sulle altre frazioni. Sabato 22 giugno il piano di pulizie entra nella seconda fase ordinaria che prevede 2 operai e una macchina che diventeranno una presenza costante sul nostro territorio e ben presto un’abitudine gradita: cureranno settimanalmente il nostro abitare risolvendo piccole ma necessarie criticità ormai divenute intollerabili agli occhi dei follesi.

“Per un Comune più pulito”. Non è stato un semplice slogan elettorale, è un obiettivo che diventa realtà”. Precisa il consigliere Kristopher Casati. “In 10 giorni abbiamo definito il piano di pulizia del nostro Comune che entrerà in vigore a partire dal prossimo 11 giugno.” “Si tratta di un servizio completamente nuovo - continua il consigliere Kristopher Casati - che prevede un presidio di spazzamento, sfalcio della ricrescita vegetativa presso i camminamenti pedonali e le aree pavimentare e il cambio dei cestini in tutte le frazioni,e ultima ma non meno importante la pulizia dei nostri cimiteri. Il comune di Follo si divide in 9 frazioni: Pian di Follo, Piana Battolla, Bastremoli, Carnea, Follo Alto, Sorbolo, Tivegna, Cerri e Valdurasca; e tutte e 9 devono essere pulite, ordinate e garantire ai nostri concittadini di “vivere bene”.” Ed è così che dalla prossima settimana i cittadini delle varie frazioni, non potranno più sentirsi abbandonati o dire “non vediamo mai nessuno” e, una volta ripristinato il decoro e l’igiene urbana, si procederà con lo sfalcio dei centri storici delle frazioni collinari e una conseguente approfondita pulizia di ogni singola frazione.
Follo, sabato 8 giugno 2019 Siamo un Comune che vuole consolidare la propria immagine garantendo una, almeno gradevole, qualità della vita, tutelando il nostro ambiente. Un calendario, una regola certa, a difesa di un territorio non più abbandonato. Stiamo parlando di una rivoluzione se pensiamo che fino ad un mese fa tutto questo lavoro era a carico di un solo Auser preposto.
Stiamo Cambiando Follo , e lo stiamo facendo per davvero".

L’amministrazione Comunale

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Follo

Servizio di tre giorni a settimana per le utenze domestiche (e non) residenti a Follo. Leggi tutto
Comune di Follo
Laura Sardi ha invitato i ragazzi al palazzo comunale. Leggi tutto
Comune di Follo

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa