Lo Spezia cede in casa della capolista In evidenza

Benevento- Spezia (3-1)

Sabato, 29 Febbraio 2020 14:53

 Il Benevento capolista ospita al Vigorito lo Spezia. I ragazzi di Pippo Inzaghi sono saldamente al comando con 60 punti (+17 sulla seconda e la terza). Le Aquile lottano per un posto play-off.

FORMAZIONI
Benevento (4-3-3): Montipò; Maggio, Tuia, Caldirola, Letizia; Hetemaj, Schiattarella, Viola; Insigne, Moncini, Sau. Allenatore: Inzaghi

Spezia (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Capradossi, Marchizza, Erlic; Mora, Ricci M., Bartolomei; Gyazi, Nzola, Ricci F. Allenatore: Italiano.

Arbitro: Volpi.

SECONDO TEMPO

Tanta amarezza ma insieme la consapevolezza di poter recitare un ruolo da protagonista fino alla fine: lo Spezia esce sconfitto 3-1 da Benevento anche grazie al vergognoso arbitraggio di Volpi che ha sanzionato col doppio giallo Mora per un banale fallo di ostruzione. Anzi forse Mora il fallo non lo ha nemmeno fatto, perché Insigne gli è franato addosso, ma tant'è. Lo Spezia 11 contro 11 ha giocato alla pari contro la squadra di Inzaghi, anche un uomo sotto ha retto per quasi 50' facendo innervosire Inzaghi al punto da essere ammonito. La qualità dei suoi cambi ha fatto la differenza: Improta appena entrato nel secondo tempo ha siglato il pari, raddoppio di rapina di Moncini e chiusura di Viola a pochi minuti dal termine. Ma il campo ha detto qualcosa di molto di verso dalla sconfitta e le Aquile possono riprendere a volare già da mercoledì prossimo.

45' Bartolomei trova l'inserimento vincente su assist di Matteo Ricci, ma il direttore di gara annulla per una presunta posizione di fuorigioco del centrocampista spezzino

45' cinque minuti di recupero

44' terza rete del Benevento con Viola, che dalla sinistra entra in area e scarica alle spalle di Scuffet

38' tacco smarcante di Galabinov all'indirizzo di Di Gaudio che a sua volta prova a servire in profondità Nzola, ma Tuia riesce a toccare quel tanto che basta per allungare la traiettoria e mettere fuori causa l'attaccante spezzino

36' nuovo cambio per il Benevento, con Moncini che cede il posto a Kragl

35' Galabinov prova a controllare in area su un cross dalla sinistra, ma dopo lo stop di petto, il diretto marcatore è bravissimo ad allontanare la sfera

33' nuovo cambio per le Aquile, con Galabinov che prende il posto di Gyasi

32' Moncini ribalta il risultato, spedendo in rete con un colpo di testa in tuffo su cross dalla sinistra di Improta

21' pareggio del Benevento con Improta, che da due passi trova la deviazione vincente su un batti e ribatti in area spezzina

20' primo cambio per le Aquile, con Federico Ricci che cede il posto a Di Gaudio, mentre nel Benevento, Sau lascia il posto a Coda

18' gran palla recuperata da Bartolomei che guadagna un calcio di punizione nei pressi della bandierina del corner sulla sinistra dell'attacco aquilotto

7' è del Benevento il primo cambio del match, con Improta che rileva Hetemaj

6' conclusione di Matteo Ricci dal limite dell'area sannita, ma Montipò blocca sicuro

5' si distendono bene in contropiede gli aquilotto, con Marchizza che guadagna il secondo corner del match

1'Al via la seconda frazione di gioco al "Vigorito", con in campo gli stessi 21 che hanno chiuso la prima frazione di gioco

PRIMO TEMPO

Lo Spezia finisce a testa alta il primo tempo al Vigorito contro la capolista Benevento, avanti di un gol e sotto di un uomo ma per ora resiste. In undici contro undici partita alla pari, non si vedono in campo i 19 punti di differenza, anzi: lo Spezia risponde colpo su colpo e al 15' Gyasi Sfrutta bene un assist di Federico Ricci segnando il suo quinto gol stagionale, terzo consecutivo. La partita è maschia ma non cattiva ma per l'arbitro Volpi il fallo d'ostruzione di Mora si Insigne merita il secondo giallo, Spezia in dieci dalla mezz'ora e fino alla fine del primo tempo, il Benevento si fa sotto colpisce anche un palo ma le Aquile chiudono i primi 48' avanti.

45' due minuti di recupero

44' gran recupero difensivo di Maggio su Gyasi che stava provando a mandare in porta Nzola

43' girata di Moncini e ancora Scuffet a bloccare in tuffo

41' ancora Scuffet provvidenziale sulla torre di Maggio, arrivata sugli sviluppi di un cross dalla sinistra: palla in corner

29' secondo giallo e cartellino rosso per Luca Mora, con lo Spezia costretto così a giocare in inferiorità numerica per un'ora, ma il provvedimento appare decisamente severo nei confronti del capitano spezzino

26' pressing aquilotto che per poco non consente a Nzola di incunearsi tra i difensori locali, ma alla fine Caldirola riesce ad allontanare

23' secondo corner per il Benevento, ma la difesa spezzina riesce ad allontanare

19' ammonito Mora per un fallo a centrocampo

15' Vantaggio delle Aquile con golo di Emmanuel Gyasi. Deviazione vincente su cross dalla destra di Federico Ricci e tifosi aquilotti in delirio!!!!

7' squadre che si affrontano a centrocampo in questo avvio di gara, con lo Spezia compatto e pronto a ripartire

3' bravo Erlic a chiudere su Viola che aveva provato a liberarsi sull'out di destra spezzino

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il parlamentare di Leu chiede anche di sbloccare la sua proposta di legge sullo scioglimento di tutte le organizzazioni neofasciste. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa