Lo Spezia schianta il Cosenza ma perde Galabinov e Nzola In evidenza

di Massimo Guerra - Una serata che rilancia le ambizioni delle Aquile a quota 53.

Venerdì, 10 Luglio 2020 23:02

Vittoria rotonda dello Spezia sul modesto Cosenza, 5-1 il risultato finale grazie alle reti di di Galabinov, Gyasi, la doppia segnatura di Mastinu e il sigillo finale di Gyasi, per i lupi cosentini la bella rete di Bruccini.

La serata regala tre punti che rilanciano le ambizione delle Aquile a quota 53, dietro il Crotone vittorioso a Cittadella e al Pordenone che supera il Pisa grazie al gol dell'ex Patrick Ciurria.

La vittoria lascia purtroppo strascichi negativi per il gruppo allenato da Italiano, già tartassato da assenze pesanti: ai gemelli Ricci e Di Gaudio si vanno ad aggiungere nell'infermeria aquilotta Galabinov, uscito malconcio dopo uno splendido avvio di partita impreziosito da un gol e un assist, con lui a rischio anche Luca Mora, uscito all'intervallo con una borda del ghiaccio su una gamba, da multare invece il giallo di Nzola, che da diffidato ha calciato inutilmente un pallone a gioco fermo e salterà la prossima per squalifica.

Da incorniciare almeno tre offensive aquilotte nel primo tempo, tra i lati positivi della serata di certo da sottolineare la prestazione di Mastinu, apparso in formissima dopo lo stop per squalifica, autore nel primo tempo di un paio di ripartenze di classe e potenza ma, soprattutto, della sua prima doppietta nella ripresa al 51' e al 55', bene Gyasi a faticare in fase difensiva e proporsi in avanti, ottimo Acampora in regia difensiva, bene anche Erlic e Terzi, superbene Marchizza, così come Maggiore entrato subito in scioltezza nella ripresa, senza dimenticare i riflessi di Scuffet che hanno evitato almeno un gol.

L'ultimo 5-1 delle Aquile è datato 5 maggio 2018, un risultato che deve servire anche per ritrovare la fiducia andata un pò smarrita dopo il Pisa e il Frosinone.

Per Italiano si complica una situazione già complicata specie in attacco, giusta la decisione di non schierare Gudy, meglio non rischiare infortuni che fargli fare un pò di minuti.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

L'uomo si era già allontanato qualche giorno prima dal luogo di detenzione. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Verrà annunciato il programma completo degli itinerari. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa