Stampa questa pagina

La Juve di Pirlo vince contro lo Spezia di Italiano (Spezia-Juventus: 1-4) In evidenza

Termina 4 a 1 per la Juve la sfida al Manuzzi contro lo Spezia di Italiano.

Domenica, 01 Novembre 2020 16:55

93'00" FINISCE QUI, CALA IL SIPARIO AL MANUZZI DI CESENA CON LO SPEZIA CHE PERDE 4 A 1 CONTRO LA JUVE DI PIRLO 

92'00" Estevez ci prova da fuori ma il pallone finisce alto sopra la testa di Buffon

90'00" 3 minuti di recupero

86'21" Ronaldo corre verso la porta dello Spezia, viene fermato irregolarmente

83'02" Chiesa in verticale cerca Ramsey, ma la difesa dello Spezia respinge l'offensiva juventina 

75'59" Ronaldo trasforma il rigore con un cucchiaio e segna la sua doppietta

74'31" Chiesa entra nell'area dello Spezia e viene fermato, l'arbitro fischia il rigore

66'02" Rabiot segna il terzo gol per la Juventus

63'21" Agudelo su calcio d'angolo dopo un ripallo tira e segna, ma è in fuorigioco

59'00" Ronaldo entra in area, scarta Provedel e segna, le Aquile sono in svantaggio

56'00" Esce Dybala ed entra il fenomeno portoghese, Cristiano Ronaldo 

54"03" Chiesa in velocità sulla destra viene fermato da un grande intervento di Salva Ferrer

51'32" Bartolomei prova la conclusione da fuori, esce di molto a lato della porta difesa da Buffon

51'02" Spezia molto aggressivo, la Juve si chiude in difesa, bell'atteggiamento degli uomini di Italiano

49'07" Chabot ferma Mckennie, ma con un intervento falloso, giallo per il difensore dello Spezia

48'13" Agudelo in velocità non lo ferma nessuno, crossa al centro, Nzola però è in anticipo, la difesa della Juve recupera

47'21" Chiesa crossa al centro ma è Nzola questa volta che  spizza in angolo

46'58" Pericoloso Cuadrado che dalla sinistra lancia al centro, ma Chabot devia in calcio d'angolo

45'00" SI RICOMINCIA

 

47'00" FINISCE IL PRIMO TEMPO, LE AQUILE STANNO PAREGGIANDO CON LA JUVE DI PIRLO

45'22" Chiesa accellera sulla sinistra ma Ferrer in scivolata ferma l'esterno della Juventus

45'00" Due minuti di recupero

44'42" Bella discesa di Morata che passa a Mckennie al centro dell'area ma la palla finisce fuori

40'19" Bonucci cerca Dybala tra le linee, ma Provedel è attento, la palla finisce tra le sue mani

36'12" Nzola ha sbattuto il piede, è a terra, sono entrati i medici in campo

32'30" POBEGAAAAA RETE PER LO SPEZIA, PAREGGIO PER LE AQUILE!!!!!

28'23" Chiesa si accentra e calcia ma trova il corpo di Chabot a fare da muro

26'00" Chiesa cerca Mckennie in area, Provedel in anticipo ferma tutto ma riceve un colpo dal centrocampista della Juve

23'50"Lo Spezia deve cercare di reagire, anche se non è per nulla semplice contro una squadra come la Juventus

23'02" Morata ancora in rete, ma questa volta è fuorigioco

17'32" Chiesa si allarga sulla destra e conclude, il palo salva lo Spezia dal 2 a 0

15'05" Controllo al Var, contrordine, il gol di Morata è regolare, Juve avanti con il gol di Morata

13'56 Scambio Cuadrado Morata, con l'attaccante spagnolo che si trova davanti alla porta e segna, ma il guardalinee segnala un fuorigioco

10'20" Dybala si accentra sul lancio di Cuadrado, finta e poi conclude, esce di poco a lato della porta dello Spezia, ma è fuorigioco

9'24" E' lo Spezia in questa fase a cercare la conclusione a rete, le Aquile cercano il cross al centro ma la difesa della juve tiene

5'22" Dybala cerca ancora Morata che calcia ma la palla finisce a lato della porta difesa da Provedel

4'00" Cross di Cuadrado a cercare Morata, ma Provedel è attento e blocca la sfera

3'15" Uno Spezia che sul campo del Manuzzi sta affrontando la Juve di Pirlo

0'0" PARTITI

 

A pochi minuti dalla sfida tra Davide e Golia appena il tempo di fare il punto sulle scelte dei due tecnici, compagni di classe al corso di Coverciano ma oggi uno contro l'altro per una gara che ha molti più significati di quanto appare in superficie.

Iniziamo con il dire che nella storia dei due club le Aquile non hanno mai perso, né nella "preistoria" degli anni '20 né nelle più recenti sfide in serie B: nel 2007 all'andata finì 1-1 al Picco, al ritorno nella memorabile serata all'Olimpico di Torino finì 3 a 2 per lo Spezia con il gol decisivo di Padoin.

Oggi come allora lo Spezia ha un'anima operaia, la Juve è sempre la squadra da battere, ma per i due tecnici cambia lo scenario: Pirlo deve solo vincere, Italiano invece non ha nulla da perdere, e in questi casi, a volte, il Dio Eupalla di Breriana memoria può decidere di socmpaginare le gerarchie e far venir meno le certezze.

Per la sfida di oggi Italiano ha messo in campo dall'inizio il miglior undici a disposizione, al netto dei dieci ko che in difesa rilanciano a destra Salva Ferrer, lo spagnolo oggi atteso a dimostrare di aver ritrovato la convinzione della B dopo le opache prestazioni di questo avvio di campionato. Con lui dietro Terzi e Chabot centrali, in mezzo la qualità di Ricci supportata dai muscoli di Bartolomei e Pobega, davanti la tigre Nzola in mezzo, con Farias e Verde a tracciare le linee offensive.

Pirlo schiera a sorpresa Dybala dal primo minuto, con CR7 in panchina che giocherà sicuramente una mezzora, rispetto alla sconfitta con il Barca le novità sono a centrocampo con Arthur e McKennie.

Queste le formazioni ufficiali del match:

SPEZIA (4-3-3): Provedel, Ferrer, Terzi, Chabot, Bastoni; Bartolomei, Ricci, Pobega; Verde, Nzola, Farias.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Demiral, Bonucci, Danilo; Cuadrado, Bentancur, Arthur, McKennie Chiesa; Dybala, Morata

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

50 positivi in provincia della Spezia, al San Bartolomeo si registra un decesso. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

La Liguria resta in zona gialla

Venerdì, 05 Marzo 2021 18:43 cronaca
L'annuncio del presidente Giovanni Toti Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa