Inter-Spezia, 2-1 con un gol di Piccoli In evidenza

di Massimo Guerra- Inter- Spezia (2-1)

Domenica, 20 Dicembre 2020 16:54

Tante le novità al Meazza di Milano nell'undici di partenza scelto da mister Italiano, sopratutto nella linea mediana con Mora e Deiola chiamati a dar forza alle trame geometriche di Matteo Ricci, mentre Gennaro Acampora, preferito a Farias e Agudelo per la maggior attitudine in fase di attacco - fa parte del tridente offensivo con Gyasi e Nzola.


Ultima doppia novità in difesa: vicino a Terzi debutta in campionato Ismajli e sulla destra gioca Vignali, mentre a sinistra rientra Bastoni.
Nell'Inter di Conte confermato l'undici che ha sconfitto il Napoli, compreso Brozovic recuperato dal pestone rimediato contro la squadra di Gattuso.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro Martinez. All. Conte

Spezia (4-3-3): Provedel; Vignali, Ismajli, Terzi, S. Bastoni; Deiola, Ricci, Mora; Acampora, Nzola, Gyasi. All. Italiano

PRIMO TEMPO

Parte forte l'Inter che fa girar palla e cerca di innescare i due attaccanti.

Al 3' primo guizzo di Lautaro che serve Lukaku, la riesce a deviare Ismajli che si fa male e deve uscire per essere soccorso, si scalda Erlic.

Inter riversato interamente nella metà campo dello Spezia, che fatica a gestire il possesso palla di fronte al centrocampo a cinque dell'Inter.

Al 9' Young dribbla Vignali sull'out di destra, insidiosa conclusione a rete dell'ex United che Provedel è bravo a deviare in corner.

Spezia decisamente e giustamente guardingo in questa fase di avvio della gara, attento a non innescare le ripartenze di Lautaro e Lukaku.

Al 12' punizione Inter, batte Brozovic per Lautaro che colpisce di testa pallone altissimo.

Al 16' timido tentativo dello Spezia di uscire allo scoperto, nulla di concreto.

Al 18' scappa Acampora che viene atterrato da Brozovic: giallo e buona punizione per le Aquile: batte Deiola, tiro forte ma fuori di un paio di metri.

Al 24' bella ripartenza dello Spezia sulla fascia sinistra con Gyasi che punta il difensore ma sbaglia l'appoggio a Mora anticipato da Barella.

Al 28' nuova ripartenza dello Spezia, corre palla al piede Bastoni che serve in area Mora, che non controlla e la palla finisce in gestione Inter.

Bene lo Spezia in questa fase a contenere gli avversari con giro palla all'indietro, l'Inter fatica a far girar palla veloce per l'assetto delle Aquile che fa densità in mezzo al campo.

Al 34' Inter in pressing e Spezia in difficoltà, ci mette una pezza Mora che sta facendo un ottimo lavoro di copertura in rinforzo al centrocampo.

Al 37' nuova occasione per lo Spezia, con Nzola che difende palla e serve Acampora, il centrocampista prende il centro e prova la conclusione, fiacca però e fuori dalla porta.

Al 39' scivola Ricci e rimedia Terzi, fallo di Brozovic forse da giallo.

Al 41' inspiegabile giallo di Fabbri a Nzola che schiaffeggia Barella senza nemmeno accorgersene perché arrivava da dietro.

Al 42' giallo anche a Terzi che placca Lukaku, cartellino giusto questo a differenza del cartellino a Nzola perché Lukaku andava dritto in porta.

Al 43' scontro tra teste di Ismajli e Gagliardini, gioco fermo e 2' di recupero.

Al 46' azione insistita in attacco dell'Inter, conclusa da un tiraccio di Brozovic, finisce il primo tempo sul risultato di 0-0.

SECONDO TEMPO

La novità a inizio ripresa è Sensi al posto dell'ex Gagliardini, uscito un po' acciaccato dallo scontro aereo con Ismajli.

Possesso palla Spezia nei primi minuti del secondo tempo, al 48' Ricci si addormenta in mezzo al campo ma fa fallo Barella.

Al 52' svantaggio....spezia davvero troppo alto, Lautaro lancia Hakimi sulla destra che va via in velocità a Mora e sorprende con un diagonale sul primo palo Provedel che si fa sorprendere sulla prodezza balistica del laterale marocchino.

Al 54' prova a reagire lo Spezia, tiraccio di Bastoni da fuori area altissimo.

Pericolo Inter al 55', ma Lautaro fila via in fuori gioco, il tiro di Sensi era comunque stato parato da Provedel.

Serve una reazione delle Aquile, che devono provare ad osare qualcosa di più per cercare di recuperare le sorti della sfida, anche perché va detto che l'Inter fino a questo momento ha creato pochissime occasioni da gol.

al 61' corner per lo Spezia, Sensi ribatte il tiro di Ricci, altro corner dalla parte opposta, fallo in attacco.

Al 63' Giallo a Conte per proteste.

Al 64' cambio Inter: dentro Vidal per Brozovic.

Al 68' corner per l'Inter: sugli sviluppi proteste dell'Inter per un presunto fallo di mano di Nzola su cross di Sensi , Var al lavoro.

E' rigore purtroppo, Nzola non leva il braccio in tempo sul tiro dell'avversario, sul dischetto va Lukaku....rete e 2-0 per l'Inter al 70'.

Al 72' doppio cambio per lo Spezia: fuori Mora e Deiola, dentro Maggiore e Agudelo, con Acampora che torna mezzala lasciando spazio a destra al colombiano.

Al 74' buona discesa di Acampora sulla sinistra, ma Gyasi è in fuorigioco per questione di millimetri.

Al 76' nuova discesa di Bastoni, cross e gol di Gyasi ma in fuorigioco.

Buon momento dello Spezia che cerca di accorciare, con l'Inter in pausa, prova la gran conclusione Acampora ma non centra la porta.

Doppio cambio nello Spezia e triplo nell'Inter: fuori Nzola e Gyasi per Piccoli e Farias nelle Aquile, fuori Lukaku, Young e Hakimi per D'Ambrosio, Perisic e Darmian.

Finale di partita senza emozioni né occasioni, all'87' scende bene Darmian sulla sinistra, palla per il suo compagno di reparto in fascia opposta D'Ambrosio che calcia forte ma centrale, para Provedel.

Al 90' ultimo cambio dello Spezia, entra Mastinu per Acampora, per lui solo i 4' di recupero.

Gooollll al 94!!! La mette dentro Piccoli su cross basso e teso di Bastoni dalla sinistra, troppo tardi però per riaprire la sfida.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Come scegliere la migliore vernice spray

Giovedì, 25 Febbraio 2021 01:00 economia
Prima di proseguire con l'acquisto quindi, è importante prendere in considerazione alcuni dettagli specifici. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Sono stati nominati oggi i 39 sottosegretari del Governo Draghi Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa