Si chiude la stagione indoor: Rari Nantes fa volare il nuoto spezzino

Gli atleti Rari Nantes postano a casa 55 medaglie: 26 ori, 15 argenti, 14 bronzi.

Giovedì, 29 Aprile 2021 10:40

Con le finali regionali di Categoria domenica 25 aprile si è chiusa la stagione indoor della vasca da 25 (o cosiddetta vasca “corta”) per il nuoto italiano.

Rari Nantes protagonista con 55 medaglie vinte, suddivise in 26 ori, 15 argenti, 14 bronzi. E' proprio il numero record degli ori ad esaltare il progresso fatto in questi anni: 19 atleti medagliati- il 70% degli atleti in gara- è un successo dovuto all’ottimo lavoro fatto nei settori giovanili da Antonio D’Aria, Eleonora Navalesi e Giulia Bianchi nel reclutare e far innamorare i bambini di questo sport, e l'organizzazione tecnica e professionale del direttore sportivo Simone Menoni con il fondamentale supporto di Andrea Barani e Lorenzo Martini e del preparatore atletico Giorgio Biagetti.

Cala la “manita” Giorgia Zaccagno con 5 ori (50/100/200 stile e 100/200 dorso), atleta del 2008 e grande promessa del nuoto spezzino; poker di ori per Iris Menchini, atleta di livello internazionale, Andrea Filadelli, il campioncino venuto da Albenga per fare il salto di qualità nel nuoto assoluto, e Carolina Di Grottole un 2005 di ottime prospettive.

Gare di altissimo profilo tecnico per Samuele Zaccagno con tre ori, un argento e un bronzo; altre prestazioni importanti per Diego Tonelli che, con due ori e due argenti, domina la rana ligure e per Asia Boccato che domina la farfalla con due ori e un bronzo.

Ottime le prestazioni di Martina Cristodero che vince un oro e un argento e Omar Fanti che porta a casa un oro e un bronzo. Giovane di prospettiva è inoltre Mattia Fregosi che conquista due argenti e due bronzi; conferma ad alti livelli per Niccolò Ricciardi, con due argenti e un bronzo. Due argenti per Leonardo Lamberti e Martina Amalfitano; un argento e due bronzi per Alice Stella Carbonari; un argento e un bronzo per Francesco Picchi; argento per Giada Balzi; tre bronzi per Matteo Vinciguerra e un bronzo ciascuno per Alessandro Bologna e Matteo Bossi.

Si chiude così una stagione ricchissima di sfide che, nonostante le mille difficoltà, vede il nuoto spezzino ancora una volta protagonista: felicissimo il presidente Rari Nantes Alberto De Luca.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La Prefettura ha invitato i sindaci della provincia ad una gestione omogenea del fenomeno. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Concorso OSS, le osservazioni della FIALS

Giovedì, 24 Giugno 2021 16:04 politica
Chiesto un incontro urgente alla Regione. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa