La Futura Bertoni Avis Ceparana batte e scavalca l'Amedeo San Remo

Una vittoria importante quella della squadra spezzina.

Mercoledì, 16 Giugno 2021 11:32

Alla penultima giornata dei playoff di Serie C ligure maschile, la Futura Avis Bertoni Ceparana si prende la soddisfazione di ricevere e battere molto nettamente alla “Manzoni” la Grafiche Amadeo San Remo, nonché di subentrargli al quarto posto di un Girone Promo che pur vede i ceparanesi in corsa...ma ormai senza velleità di sorta.

Per la cronaca fra i bianco-gialloblù capitan Otgianu presto rilevato da Paoletti al palleggio con Baldassini prima e Pierro poi in diagonale, al centro (dove s’è visto anche Chiappucci) Barletta e Lambruschi, Boggio e Borrello di banda dove s’è visto pure Klun; Ruggeri il libero. In battuta ha fatto capolino lo stesso Orsini. Nota interessante, hanno debuttato in Prima squadra per l’occasione due Under 15, vale a dire l’alzatore Pizzeghello e il libero Castellanotti.
Impegno proibitivo ora per i bianco-gialloblù che nell’ultimo turno, di nuovo in casa, affronteranno la capolista Albisola.

A proposito in anticipo il Colombiera Porject aveva battuto 3-1 a domicilio l’Avis Finale Ligure, mentre proprio lo scontro al vertice Albisola-Colombo è stato posticipato, al 17 giugno.
Infine ecco l’odierna classifica dopo 5 turni: Albisola punti 18, Colombo Ge e Avis Finale L. 16, Futura Avis Bertoni Ceparana 11, Grafiche Amadeo S. Remo 10, Colombiera Project 7

FUTURA BERTONI CEPARANA – AMADEO S. REMO 3–0
SET: 25-23 / 25-8 / 25-19.
FUTURA VERTONI AVIS CEPARAMA: Otgianu, Paoletti, Pizzeghello, Baldassini, Pierro, Barletta, Lambruschi, Chiappucci, Boggio, Borrello, Klun, Orsini, liberi Ruggeri e Castellanotti. All. Simoncini.
GRAFICHE AMADEO SAN REMO: Gazzera, Ballestracci, Bellesia, Brofiga, Faraldi, Michelis, libero Rossi; n.e. Badalotti, Favaloro, Fiorenza, Marchese, Pagliasso, Torello e Spinelli. All. Chiozzone.
ARBITRI: Parodi e Cavicchi.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Nell’arco di un anno e qualche mese, passando attraverso 3 fasi, Calata Paita ritornerà ad uso pubblico. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa