Spezia-Juventus, Motta: "La pressione c'è in tutte le squadre, vogliamo fare bene per i nostri tifosi" In evidenza

di Giacomo Cavanna - Alla vigilia del big match contro la Juventus Thiago Motta sprona i suoi ragazzi.

Martedì, 21 Settembre 2021 16:34

Lo Spezia di Thiago Motta, reduce dalla vittoriosa trasferta a Venezia, cercherà di fare l'impresa in casa contro la Juventus.

Dopo appena tre giorni dal successo in Veneto le Aquile affrontano una Juventus in difficoltà ad appena due punti dopo quattro giornate.

Tra i giocatori indisponibili ci sarà anche Martin Erlic anche se il suo infortunio non è particolarmente grave e potrebbe tornare disponibile per le prossime partite.

Mister Thiago Motta, sul successo contro il Venezia, ha affermato: "È stata una vittoria voluta dai giocatori contro un'avversaria diretta e siamo contenti perché alla fine la prestazione ci ha dato la vittoria".

Le prossime due giornate saranno particolarmente impegnative per lo Spezia, contro Juventus e Milan, che però non spaventano Motta: "Preferisco affrontare queste sfide subito, questo è il calendario e non si può certamente cambiare".

Sulla delicata situazione delle Juventus il Mister ha sottolineato "La pressione c'è in tutte le squadre, gli obiettivi sono diversi, chi è in lizza per vincere il campionato e chi deve fare punti, ma la situazione è sempre la stessa".

Sulla prestazione di Salva Ferrer il Mister: "Un ragazzo propositivo che lavora molto sia durante la settimana che in partita e questo è merito suo - aggiungendo - può giocare anche da centrocampista ma soprattutto è importante che la squadra giochi nel migliore modo possibile".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Presentato il libro di Franca Gambino "Confiteor". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il fattore umano è imprescindibile, così come l'aggiornamento dei macchinari e il lavoro d'equipe. Intervista al radiologo e neuroradiologo Stefano Delucchi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa