Così le "altre" si attrezzano per il campionato In evidenza

di Michele Spinosa

LA SPEZIA - Manca un mese e mezzo alla fine del calciomercato e il momento è particolare. Poche squadre hanno veramente investito sul mercato e si guardano attorno soddisfatte, altre hanno non poche difficoltà a fare operazioni.

Lunedì, 23 Luglio 2012 16:40
Per ora, la migliore del gruppo (escluso lo Spezia ovviamente) è il Verona, che ha messo in fila Martinho,Pesoli,Carrozza, Grossi, Rivas, Bacinovic e Crespo. Colpi niente male anche per il Padova con Granoche, Farias, Piccioni, Viviani, Babacar e Rispoli, per il Cesena con Belardi, Gessa, Succi e Brandao e per il Novara, che ha perso molti protagonisti della A ma riparte dal duo Gonzalez-Piovaccari. Tra le sorprese, la Pro Vercelli: ha tenuto molti uomini-promozione, ha preso sia giovani interessanti come l'ex aquilotto Casoli, Zigoni e De Silvestro sia garanzie come Caridi e Scaglia.

Gli uomini del giorno.

eri, intanto, è stata giornata di portieri. Il Varese ha parlato con Antonioli: c'è gradimento e una bozza d'accordo, la sensazione è che l'affare si farà. Intanto, a Varese si aspettano i rinnovi fino al 2014 di Neto Pereira e Corti, mentre in difesa può arrivare Aya dalla Reggiana e partire Troest, che piace in Germania. Il Crotone, invece, è convinto di annunciare giovedì Leali, in prestito dalla Juventus.

Ecco gli affari fatti nelle ultime ore:

il Cittadella ha chiuso per il difensore Cristian Sosa dal Taranto e per l'attacco lavora sempre su Bjelanovic (Verona). Il Brescia ha preso a titolo definitivo dai Desamparados de San Juan, retrocessi dalla B argentina, il difensore centrale Federico Guillermo Rosso. Il Verona ha ingaggiato dal Koper

il centrocampista esterno sloveno Danijel Marceta, che verrà girato al Lanciano. Il Lecce, dopo il ritorno in Salento di Chevanton, ottiene dal Milan

il difensore brasiliano Diniz in prestito con diritto di riscatto e, in settimana, dovrebbe muoversi ancora: ha parlato col Cittadella per Di Roberto, poi dovrebbe acquistare il centrocampista Burrai dal Latina e prendere in prestito il difensore Vinetot, in comproprietà tra Genoa e Crotone.

Trattative Scambio quasi chiuso tra Modena e Livorno: Dalla Bona andrà in Toscana, Schiattarella in Emilia. Proprio il Modena del neo ds ex Juventus

Alessio Secco, dopo aver ottenuto dall'Atalanta bomber Ardemagni ed il portiere Colombi, segue Spendlhofer, difensore della Primavera dell'Inter. Giovani anche per Novara e Brescia: il Novara, partito Rigoni, vuole intensificare i discorsi con la Juve per Giandonato e Fausto Rossi. Intanto attenzione a Caracciolo, che ha detto di voler restare a Brescia: per questo, potrebbe ridursi l'ingaggio.

Infine, due giocatori in uscita dal Varese: il Lanciano è vicino alla punta Pompilio, la Juve Stabia dopo i colpi Genevier, Jidayi e Cellini, ha quasi chiuso per la comproprietà del difensore Figliomeni. La Ternana ottiene in prestito dal Napoli l'attaccante Dumitru ed il Grosseto prende l'ex Pisa Kenneth Obodo.

(23 luglio 2012)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"A loro, oggi, come ogni giorno, vanno la riconoscenza e il ringraziamento mio e del Ministero della Salute" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa