Lollo, il gladiatore del centrocampo, affila le armi In evidenza

di Michele Spinosa

LA SPEZIA - "Credo ci sia una sana concorrenza nel reparto di centrocampo, io miro a fare più partite possibili. Con i compagni ce la giocheremo sino al venerdì, poi il mister farà le sue scelte".

Giovedì, 26 Luglio 2012 22:28
 Mister Serena una volta carpite le sue potenzialità, la scorsa stagione non lo ha più levato ed è stato di gran lunga uno dei più positivi anche quando le cose non si stavano mettendo bene. Classe 1990, centrocampista gladiatore di gran stazza, grinta, abnegazione e temperamento, Lorenzo Lorro quest'anno ha tutte le carte in regola per fare bene anche in cadetteria e se i suoi fastidiosi malanni fisici lo abbandoneranno per "Lorenzo il Magnifico", così come lo chiamano affettuosamente i tifosi aquilotti, si spalancheranno le porte di una splendida carriera.

"Quello di quest'anno è un ritiro duro il giusto, fatichiamo e sudiamo con l'obiettivo di migliorarci. Sin dal primo giorno abbiamo lavorato sul fondo, sulla tattica ad alta intensità e di certo, con il campo in sintetico, potremo avere solo che dei vantaggi. Abbiamo nuovi compagni, sia giovani che anziani, tutti molto validi; proprio a quelli con più esperienza cerco di rubare qualche segreto perché voglio migliorare il più possibile. La scorsa stagione è stata di certo positiva, anche per i grandi traguardi raggiunti dalla squadra, ma adesso bisogna confermarsi. Credo ci sia una sana concorrenza nel reparto di centrocampo, io miro a fare più partite possibili. Con i compagni ce la giocheremo sino al venerdì, poi il mister farà le sue scelte. In questo momento è importante conoscersi, fare gruppo. Se arriverà ancora qualcuno, verrà per dare una mano al collettivo, e sarà il benvenuto".

Il gioiello di Castelnuovo Magra, cresciuto nelle giovanili della società aquilotta, non sa nemmeno lui l'enorme potenziale che ha e quest'anno se tanto

mi dà tanto in mezzo al campo saranno dolori per tutti....

(26 luglio 2012)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Gli ospedalizzati salgono a 74 e sono 5 le terapie intensive. Due decessi all'ospedale di Sarzana. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Lo fa con un post su Facebook: "Il Pd torni a parlare dei problemi del paese". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa