Dalla Spezia a Casano: ecco il 38° giro della Lunigiana

LA SPEZIA - Nella sala Consiliare della Provincia della Spezia lo staff dirigenziale ha presentato alle Autorità e alla stampa il 38° Giro della Lunigiana. Presenti il Commissario della Provincia Marino Fiasella, da sempre molto legato alla competizione ciclistica, l'assessore allo sport del Comune della Spezia Patrizia Saccone, lo staff del giro: Alessandro Coppola (Presidente), Antonio Renato Dicasale (Direttore generale),  Alessio Baudone (Direttore di organizzazione). 

Lunedì, 27 Agosto 2012 15:52
Gli organizzatori hanno illustrato la gara e le grandi difficoltà incontrate nel reperire i fondi necessari per organizzarla, dovendo inoltre fronteggiare i danni provocati alle strade dall'alluvione del 2011. Ad ogni modo, grazie agli sforzi degli sponsor istituzionali, anche quest'anno si è riusciti a dar vita al 38° giro della Lunigiana: si sa, gli uomini che vengono dal ciclismo sono tenaci e non si arrendono davanti alle salite, sanno essere scalatori o velocisti a seconda dell'occasione.

Presentazione della Gara:

Dalla Spezia a Casano: ecco il 38° giro della Lunigiana

Dal 30 agosto al 2 settembre l'edizione 2012; al via 14 squadre nazionali e 14 rappresentantive italiane, più la formazione di casa l'U.S. Casano.

430 Km, suddivisi in quattro tappe, partenza giovedì 30 agosto dalla Spezia, conclusione a Casano domenica 2 settembre: sarà questa l'edizione numero 38 del Giro della Lunigiana, una delle corse più attese, riservata alla categoria Juniores. Al via ci saranno 14 squadre nazionali (Austria, Bielorussia, Danimarca, Germania, Israele, Italia, Kazakistan, Principato di Monaco, Repubblica Cieca, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Svezia) e 14 rappresentative italiane (Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Friuli, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche,  Piemonte, Sicilia, Toscana, Trentino. Umbria, Veneto) più la formazione di casa l'U.S. Casano. Le sedi di partenza saranno le stesse dello scorso anno: primo start il 30 settembre dalla Spezia, traguardo finale a Casano il 2 settembre.  Rispetto alla precendete edizione tante le novità, che ai affiancano alla riconferma dei tratti più anati, ma anche più duri della corsa. La prima frazione 109,9 km porterà gli atleti dal mare della città del Golfo dei Poeti alle colline di Brugnato, uno dei borghi più belli d'Italia, purtroppo colpito duramente dall'ultima alluvione e la scelta di questo arrivo è voluta dall'organizzazione proprio per non dimenticare quanto è successo. Le vere asperità cominceranno dalla seconda tappa, Follo - Follo (104,75) con la salita di Roverano e la duplice ascesa verso Follo alto. Tante salite anche nella terza frazione, riconfermata in toto dalla scorsa edizione, Fosdinovo - Fosdinovo di 116,9 km, con continui strappi e traguardo in salita, al termine di un'ascesa molto difficile, con pendenza media del 7%.

La corsa si chiuderà con 96,7 km da Santo Stefano Magra a Casano con l'ultima salita, la Spolverina, che da Castelnuovo Magra porta al Forte Bastione, con pendenze superiori al 10%. Potrebbe essere lo strappo decisivo per decretare il successore di Alberto Bettiol, dominatore della scorsa edizione.

 

 

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini - Pronunciamento favorevole alla Legge regionale, ma sulle assunzioni resta il vincolo dell'evidenza pubblica. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Alessio Boi – Dal 29 luglio al 1 agosto in piazza Matteotti si terranno in contemporanea "I libri per strada" con la "Fiera del Disco e del Vintage": un… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa