"Sicilia Viva in festa": in Piazza Saint Bon i sapori, i colori ed il folklore dell'isola In evidenza

Torna alla Spezia, in Piazza Saint Bon, dal 13 al 15 novembre, dalle 9.00 alle 20.00, la manifestazione che ha come protagonsiti i sapori, i colori ed il folklore siciliani.

Giovedì, 12 Novembre 2015 11:49


La manifestazione è alla sua seconda edizione in città e delizierà tutti con prodotti tipici che i visitatori potranno degustare e acquistare al grande mercato.
Ventidue gazebi di colore giallo rosso disposti in Piazza Saint Bon esporranno prelibate specialità.

E' previsto un ricchissimo assortimento di dolci unici nella loro tipicità: cassata, i buccellati a base di marmellata di fichi, la frutta martorana a base di zucchero e farina di mandorle, i cuddureddi, dolcetti al ripieno di miele o di ricotta o di frutta candita, i dolcetti alle mandorle o le reginelle, biscotti ricoperti di sesamo. E poi il Re assoluto: il Cannolo siciliano decorato anche con granella di pistacchio, di cioccolato oppure di scorza d'arancia. Sono questi solo alcuni dei "capolavori" gastronomici siciliani, insieme al cioccolato di Modica, alle creme ed i liquori di Pistacchio di Bronte, per poi gustare salumi, formaggi (dal caciocavallo al maiorchino), olive, acciughe, gli antipasti sott'olio, vini come il Nero d'Avola e liquori (Zibibbo, Marsala, Passito di Pantelleria, Malvasia di Lipari).
Non mancheranno miele, spezie, marmellate, frutta e verdura direttamente dalla Sicilia.

E per i più affamati .... STREET FOOD con arancini (riso profumato di zafferano, con tanti pisellini e un nucleo centrale di ragù di carne) pane e panelle (sottilissime schiacciate di polenta di ceci) fritte al momento, lo sfincionello, una delizia infornata in teglia con caciocavallo e ricoperto di sarde salate e per tutte le ore e per tutte le stagioni il panino con la meuza tipico di Palermo.

Ad affiancare il settore dei prodotti tipici c'è l'artigianato con le ceramiche di Caltagirone, i bellissimi Pupi, le marionette dell'antica tradizione dell'Opera dei Pupi che narra le gesta e le pazzie d'amore di antichi cavalieri come Orlando.

Completa la scenografia la mostra di antichi carretti siciliani tutti decorati e dipinti a mano con i temi della tradizione cavalleresca.

Domenica dalle 16,00 ad arricchire l'omaggio alla tradizione culturale siciliana saranno i canti e le danze dello "Spettacolo folkloristico siciliano" del gruppo Sicilia nostra (spettacolo grtauito).

La manifestazione è organizzata dall'associazione"Sicilia Viva in Festa", con il Patrocinio del Comune della Spezia.

Facebook: https://www.facebook.com/sicilia.viva.3?ref=ts&fref=ts

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Noi giovani under 30 residenti nel comune di Santo Stefano di Magra ci riconosciamo convintamente nel programma politico della lista Santo Stefano Bene Comune, a sostegno della candidatura di Paola… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La struttura aprirà al pubblico Lunedì 20 Settembre, ma è già possibile prenotare tutte le prestazioni. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa