Il Pagellone di Cesena-Spezia In evidenza

di Michele Spinosa

CESENA - IACOBUCCI 6: gara dove purtroppo deve raccogliere la palla dal sacco senza aver effettuato praticamente una parata. Sul gol di Succi poteva fare ben poco.

Sabato, 24 Novembre 2012 20:56

MADONNA 6,5: su un suo affondo lo Spezia passa in vantaggio. Buona spinta e attento in fase difensiva, sicuramente uno dei più positivi.

PASINI 6,5: gioca al posto di Benedetti e piace perchè molto essenziale e pratico. Tatticamente sbaglia poco e di testa anticipa spesso le punte romagnole.

SCHIAVI 6,5: rientro importante e si fa sentire con un paio di recuperi importanti. Bada molto al sodo e alla concretezza, sarà una pedina fondamentale nel prosieguo del campionato.

GAROFALO 6: in occasione dell'azione del pareggio cesenate, prima del passaggio di Ceccarelli per Succi, lui prende un colpo e finisce a terra. Gli avversari, proseguono l'azione e pareggiano. Per il resto onesta gara condita da un  buon impegno, ma con poca precisione nei cross.

PORCARI 6: per ben due volte vicinissimo al gol su due bolidi da fuori area. Al rientro da vertice basso nel rombo, soprattutto nel secondo tempo quando c'era da alzare un po' i ritmi e giocare in profondità, mostra qualche difficoltà nella distribuzione dei palloni.

BOVO 6: impagabile per la grinta e i chilometri macinati, meno preciso del solito in fase di appoggio.

SAMMARCO 6: cerca di ricamare giocate per i suoi compagni e con i suoi ritmi cerca di imbastire la manovra.

DI GENNARO 6: al rientro dal primo minuto, gioca un po' a intermittenza, vuole sempre la palla tra i piedi, avrebbe dovuto velocizzare un po' più l'azione. (OKAKA dal 71' 5,5: potrebbe con la sua fisicità far molto male al Cesena e invece non riesce ad incidere).

ANTENUCCI 5,5: da il là all'azione del vantaggio aquilotto, manda in porta Sansovini che incredibilmente manda alto, tira però una sola volta in porta. Troppo poco per uno come lui.

SANSOVINI 6,5: decimo timbro stagionale, ragguinge Cacia in cima alla classifica cannonieri e media gol impressionante. Bel gol di rapina il suo, peccato quando sbaglia il possibile 0-2 che avrebbe chiuso la gara. (CRISETIG dall'84' s.v.)

MISTER SERENA 6: ritorna al modulo col rombo e per poco lo Spezia non sbanca il Manuzzi. Però la realta dei fatti dice che lo Spezia nelle ultime sette partite ha vinto una sola volta. L'impressione è che la squadra a livello di prestazioni sia discretamente migliorata, però non riesce achiudere le partite.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Una di quelle pochissime pubblicazioni che valgono ad elevare a vera e propria regione la Lunigiana Storica". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa