massardo kassamatis massardo kassamatis
TOTI SANSA MASSARDO SALVATORE CASSIMATIS
CHIAPPORI CARPI  VISIGALLI BENETTI RUSSO
383.053
265.506 16.546 6.088 1.244 3.569 576 1.129 3.165 1.614
 56.13%   38.90% 
  2.42% 0.89%
  0.18% 0.52%  0.08%  0.17%  0.46%  0.24% 

REGIONALI 2020

AGGIORNAMENTO IN TEMPO REALE 

Obiettivo: niente più scarichi in mare entro il 2024 In evidenza

A fine estate il completamento della rete fognaria del Canaletto, di Fossamastra e di altri quartieri spezzini.

Martedì, 07 Luglio 2020 14:31

L’Amministrazione Peracchini sempre attenta alle tematiche ambientali e sempre pronta a dare risposte concrete alle esigenze e alle richieste dei cittadini.

Da inizio mandato l’Amministrazione Peracchini, tramite Acam Ambiente, società in partnership con il Comune della Spezia, è riuscita infatti a completare circa 5 chilometri di nuove rete fognarie per acque nere, così da garantire il corretto allacciamento al sistema fognario cittadino e, in particolare, superare il precedente e triste fenomeno degli scarichi abusivi in mare.

«Uno dei punti salienti della nostra campagna elettorale era quello di avere un mare pulito, senza più scarichi abusivi - dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini -. Abbiamo investito 15 milioni di euro per la rete fognaria nei quartieri di Mazzetta, Valdellora, Canaletto, Fossamastra, Muggiano e Pitelli, cambiando le reti idriche nei quartieri di Sarbia e Campiglia. Non solo, ad oggi è in progettazione anche il nuovo depuratore perché l'obiettivo è che nel cuore del Golfo dei Poeti, entro il 2024, non andrà più scaricato nulla in mare. Per tutelare il nostro mare, che sempre più andremo a valorizzare, siamo partiti dall'abc e passati dalle parole ai fatti predisponendo un piano milionario con la riqualificazione degli impianti. Nonostante il Covid, i lavori si sono rallentati ma mai fermati, e già vedremo entro l'estate i frutti di questo enorme lavoro con un sensibile miglioramento delle nostre acque e del nostro habitat marino».

L’intervento più rilevante è il completamento della rete fognaria del quartiere del Canaletto, alla quale si stanno progressivamente allacciando tutti gli scarichi dell’abitato. La riqualificazione e il risanamento del sistema fognario (e rete idrica) sono costati 2 milioni e 700 mila euro (contributi statali) ed hanno consentito di sanare una carenza infrastrutturale importante, che si era protratta nel corso degli anni e nelle precedenti amministrazioni. La fine dei lavori è prevista per fine estate.

Ad oggi le altre reti progettate, realizzate e messe in esercizio da Acam Ambiente sono quelle di Cadimare, Fossamastra, del quartiere Umbertino, di via Crispi e via Veneto, di via Da Palestrina e di via Genova.

L’intervento in corso nel quartiere di Fossamastra è di 1 milione e 179 mila euro, che l’Amministrazione sostiene attraverso contributi statali, mentre nel quartiere Pagliari l’importo dei lavori del nuovo tratto fognario è di 1 milione e 500 mila euro (sempre contributi statali).

Sono ancora in corso i lavori nei quartieri di Mazzetta e Valdellora e al Bivio di Pitelli nei pressi di Porto Lotti.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Ultimi da Comune della Spezia

Il commento del sindaco Pierluigi Peracchini sul risultato delle elezioni regionali. Leggi tutto
Comune della Spezia
A ottobre e novembre i cassonetti intelligenti arriveranno anche al Canaletto, alla Pieve, alla Chiappa, a Rebocco e a Fossitermi. Leggi tutto
Comune della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa