Norme anti-Covid, fari puntati su Eurospin

La FISASCAT CISL ha richiesto l'intervento di ASL e Prefetture in tutta Italia.

Lunedì, 02 Novembre 2020 16:36


"L'indisponibilità aziendale sulla realizzazione dei contenuti del Protocollo Governo - Parti Sociali finalizzati a garantire adeguate condizioni di sicurezza sui posti di lavoro, nel contesto dell'emergenza pandemica da Covid-19, attraverso la condivisione di specifici protocolli aziendali e la costituzione di comitati per la sicurezza, con la partecipazione attiva di RSA e RLS e delle organizzazioni sindacali, è alla base della segnalazione e della richiesta di intervento unitaria a livello nazionale", così Mirko Talamone della Fisascat

Per il sindacato l'atteggiamento della azienda "è oscuro su tutti gli aspetti che attengono alla responsabilità dell'impresa che hanno dato luogo a diffuse e persistenti criticità e che non consentono di garantire il contingentamento sacrificato dal prevalente interesse per i fatturati a discapito della sicurezza di operatori e clientela".

Oltremodo In materia di salute e sicurezza viene stigmatizzato anche il "mancato coinvolgimento preventivo degli RLS e ritardi nella realizzazione della prevista formazione" afferma il sindacalista.

"La situazione di criticità e i gravi problemi emersi sugli aspetti della tutela della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro" sono stati esposti nelle missive trasmesse alla ASL e alle Prefetture di tutta Italia, compresa quelle della Spezia, dove l'azienda EUROSPIN vanta una presenza diffusa e sulla quale ad oggi sono segnalate situazioni difficili e poco chiare come la carenza circa l'obbligo di procedere alle pulizie e sanificazione di servizi igienici pubblici e privati, il mancato contingentamento dell'afflusso clienti, l'affollamento delle superfici calpestabili, i trasferimenti improvvisi di personale da un punto vendita all'altro e la mancata informazione alla clientela.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
CISL

Via Paolo Emilio Taviani, 52
19125  La Spezia

Tel.  0187564918
Fax.  0187520115
E-mail:rf.laspezia@cisl.it

 

www.cafcisl.it/leggi_sedi.cfm?provincia=SP

Ultimi da CISL

La soddisfazione del segretario Cisl La Spezia Antonio Carro. Leggi tutto
CISL
Adesso bisogna affrontare il nodo infrastrutture a 360° con un occhio dedicato per la ferrovia Pontremolese Leggi tutto
CISL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa