Credit Agricole Sarzana sfida il Trissino, in palio c'è il terzo posto

Una 22esima giornata di assoluto spessore.

Martedì, 09 Marzo 2021 18:21
Il mucchio pre gara Il mucchio pre gara foto di Vincenzo Gianfranchi

Anticipo in TV di assoluto spessore al Vecchio Mercato di Piazza Terzi dove il Credit Agricole Sarzana ospita il Trissino per la nona giornata di ritorno del campionato di serie A1: in palio il podio della serie A1. Di fronte due tra le migliori squadre della stagione regolare. E’ una sfida molto importante per la classifica per delineare la griglia dei play off. Sostare già da alcune settimane nella prima parte della classifica è già un gran obiettivo raggiunto per Credit Agricole e Trissino.

Si scontreranno per allungare ancora di più sulla concorrenza che appare meno incisiva rispetto all'inizio dell'anno. A partire dalle 20.30 in diretta televisiva su MS Sport e MS Channel dal PalaTerzi, si alzerà il sipario per una 22esima giornata di assoluto spessore che culminerà mercoledì prossimo con il "classico" dell'hockey italiano tra Lodi e Forte.

Sono cinque i punti che dividono questo tandem dalla seconda parte della classifica, ed è sicuramente la miglior posizione per affrontare i playoff con lo stesso obiettivo di sfondare la porta dei Quarti di finale, con il vantaggio di giocare due gare su tre sulla propria pista. Privilegiati dalla posizione in classifica di assoluto rilievo, i due team però arrivano a questa sfida con due percorsi completamente opposti.

Un rinnovato Trissino del nuovo coach Resende, ha faticato oltremodo per trovare tutti gli assetti giusti dentro e fuori la pista; mentre i liguri hanno subito sfruttato il vantaggio dei pochi cambiamenti estivi per permettersi un campionato di primissimo livello, il migliore di sempre, e sfoderando una continuità di poche squadre in Italia nell'ultimo lustro. Ma a questo punto i ruoli si sono invertiti rispetto alla fine del "nefasto" 2020, perchè i blucelesti hanno innescato un'auspicata continuità proprio a cavallo dell'anno nuovo, inanellando sei vittorie nelle ultime sette gare e facendo un balzo in classifica, dal settimo posto del girone di andata al terzo assoluto a cinque giornate dal termine.

L'appetito vien mangiando, si dice, però di fronte troveranno un "diavolo rossonero" che non permetterà nessun errore, anche perchè l'effettività sottorete è sempre rimasta molto performante. Con la vittoria sul Valdagno il Sarzana ha eguagliato un altro record, il numero di vittorie in A1, 13, il precedente era stato firmato nel 2018-19 sempre con Alessandro Bertolucci in panchina. A confronto c’è il terzo attacco del torneo quello del Trissino, 110 contro la seconda miglior difesa, 57 del Sarzana, merito anche delle percentuali di Corona schizzate al secondo posto nella speciale classifica dei portieri (primo Gnata con 2,35 gol subiti a gara contro i 2.71 di Corona). La squadra di Resende ha raggiunto le 15 vittorie, cosa che non gli accadeva da 6 anni, stagione 2014-15. Nessuno avrebbe mai immaginato di arrivare all’atteso appuntamento di mercoledì 10 Marzo con la formazione rossonera al quarto posto distanziata di soli tre punti dalla corazzata Trissino.

Sarebbe stato logico pensare a un Sarzana in lotta per una posizione play off-play out come era nei pronostici della vigilia , almeno considerando la rosa e le aspettative ad inizio stagione dei due club. Invece secondo molti addetti ai lavori e non solo, stavolta gli uomini di Alessandro Bertolucci partono con i favori alla pari degli uomini di Nuno Resende forti di una posizione di classifica che rimarrà invariata in caso di sconfitta. Una cosa è certa qualsiasi risultato dovesse uscire dal catino del Vecchio Mercato non cancellerà certamente quanto di fantastico hanno fatto in questa stagione i ragazzi del presidente Corona. E’ un momento che sembra girare tutto dalla parte rossonera.

Vittorie, entusiasmo e quel briciolo di fortuna necessario che hanno creato per mercoledì una sfida inaspettata, su cui nessuno ad inizio campionato non avrebbe scommesso neppure un centesimo che potesse accadere una sfida che vedeva in palio il terzo posto “Ad inizio campionato il nostro obiettivo principale era la salvezza. Nessuno pensava che in questo momento ci trovassimo in questa posizione di classifica, questo ci dà fiducia e stimoli per potere arrivare arrivare più in alto possibile.

Arrivare quarti per noi sarebbe un unicum nella storia di questa società – dice il Presidente Maurizio Corona - Conosciamo bene la forza del Trissino e l’importanza che questa partita riveste per loro. Vogliono lottare per lo scudetto, arrivano a Sarzana da sette vittorie consecutive in campionato e non vorranno concedersi passi falsi. Ma per noi quella di mercoledì sarà un’altra gara importante lungo il percorso che conduce al nostro sogno del quarto posto.

Per questo non vogliamo lasciare nulla al caso e proveremo ad affrontare il Trissino per fare la nostra partita e provare a far punti. Nessuno dopo la sconfitta casalinga contro il Sandrigo pensava che nelle ultime due partite avremmo fatto sei punti. Pensiamo a gara dopo gara e come dice mister Bertolucci non guardiamo gli avversari ma guardiamo a noi . - Se abbiamo questo atteggiamento, questa voglia e questa determinazione ce la giochiamo con tutti.

Noi saremo tanto più forti quanto più resteremo il Sarzana e continueremo a giocare da Sarzana. Poi la forza del Trissino non la scopriamo certo ora. Sappiamo che dobbiamo fare un’altra prestazione importante ma sono certo che la faremo, una cosa è certa se vorranno vincere al Vecchio Mercato dovranno almeno chiederci il permesso”.

Il capitano Davide Borsi parla a nome della squadra e dice “Sappiamo che sarà una gara dura ma noi sappiamo che stiamo lavorando bene e siamo pronti per affrontarla. Ci andiamo con la forza della nostra posizione di alta classifica e con la consapevolezza che vincendo raggiungeremo la terza posizione in graduatoria, qualcosa di impensabile ad inizio stagione. Noi scenderemo in pista come sempre, dando tutto per cercare di raggiungere la vittoria”.

Ma presentiamo nel dettaglio la formazione veneta: Il tecnico è il portoghese Nuno Resende, ex Lodi. Il roster è forse il più completo e il più ampio dell’intera serie A1 partendo dal capitano il portoghese-angolano Joao Pinto (1978) ex Lodi Sporting CP 13 reti segnate , l’emiliano Davide Gavioli (1998) 11 gol per lui, l’ala Emanuel Garcia (1983) capocannoniere dei vicentini nella scorsa stagione, giocatore ancora capace di fare la differenza, e ancora miglior marcatore in questa stagione con 28 reti segnate, l’attaccante Andrea Malagoli (1991) nazionale azzurro e il golden boy di casa, Andrea Malagoli dopo essere rimasto con la stecca bagnata con il Sandrigo, interrompendo un filotto di 15 gare a segno, record storico personale, è ritornato a segnare, doppietta per lui contro il Correggio e 25 reti segnate nella stagione.

Alessandro Faccin (1998) 13 volte in gol , il campione d’Europa (Sporting CP) Ricardo do Carmo Oliveira (1982), conosciuto come Caio 9 gol messe a segno, l’ attaccante Andrea Scuccato (1996), ex Breganze, 10 reti volte in rete e l’azzurrino Gabriele Gavioli (2001) ex Correggio infine i due portieri Adrian Català (1994), ed il secondo portiere Elia Zen (2001) Trissino nel girone di ritorno ha migliorato soprattuto la sua difesa, grazie ad una miglior setting ed alle parate di Català che da una posizione di nono posto è schizzato sino al quarto a pochissimi decimi di gol dal podio. E’ una delle “big four” del campionato con una panchina tra le più lunghe di tutta la Serie A1. Ipotetico Quintetto iniziale: Adrià Català, Ricardo Caio, Emanuel Garcia, Joao Pinto, Andrea Malagoli.

Ventuno le sfide con la squadra veneta in serie A1 con 11 vittorie per i rossoneri, 8 sconfitte e 2 pareggi, 1 in Coppa Italia con la vittoria dei rossoneri nella final-eight del 2019 disputata a Trissino. Due i precedenti anche in serie A2, nel 2004-05, prima stagione dei rossoneri in serie A2 ed il tabellino nettamente a favore dei veneti con due vittorie. Curiosità statistica sono due stagioni che il Trissino sbanca il Vecchio Mercato. Per la gara di mercoledì prossimo Credit Agricole Sarzana si presenta con la formazione al gran completo, rossoneri in un buono stato di forma fisica. I rossoneri arrivano a questa gara galvanizzati dalla posizione in classifica, seppur coscienti che solo una prestazione “perfetta” potrebbe regalare punti alla formazione di Alessandro Bertolucci. Due squadre con due impronte di gioco piuttosto simili, nonostante la caratura tecnica sia tutta a vantaggio dei blucelesti.

Si gioca: Mercoledì 10 marzo 2021 - ore 20:45 - PalaTerzi di Sarzana (SP)

Arbitri: Massimiliano Carmazzi di Viareggio (LU) ed Andrea Davoli di Modena

DIRETTA FISRTV http://bit.ly/hpserieA1-sarxtri - Commento di Alessandro Grasso Peroni e Stefano Zamperin
Collegamento in DIRETTA dalle ore 20:30

DIRETTA MSCHANNEL - canale 814 di Sky

DIRETTA MSSPORT - Digitale Terrestre - Valle D'Aosta: Canale 634, Piemonte: Canale 601, Lombardia: Canale 645, Veneto: Canale 675, Liguria: Canale 684, Trentino Alto Adige: Canale 626/651, FriuliVeneziaGiulia: Canale 625, EmiliaRomagna: Canale 602, Toscana: Canale 650, Marche: Canale 643, Umbria: Canale 661, Abruzzo: Canale 686, Molise: Canale 648, Basilicata: Canale 633, Campania: Canale 610, Lazio: Canale 633- Sardegna: 669

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Hockey Sarzana

Triangolare, in vista dell'inizio del campionato. Leggi tutto
Hockey Sarzana
Il Gamma Innovation Sarzana torna a vestirsi d’azzurro. Leggi tutto
Hockey Sarzana

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa