La Provincia della Spezia organizza un convegno online per parlare di biodiversità

Si tratta di un appuntamento regionale per discutere di ecosistemi e sostenibilità: l'evento si terrà il 23 marzo alle 16.30.

Lunedì, 22 Marzo 2021 18:15
Panoramica provincia della Spezia Panoramica provincia della Spezia

La Strategia europea per la biodiversità è al centro del Green Deal Europeo e quindi dei Piani nazionali di ripresa e resilienza. Come viene e verrà attuata in Italia e in Liguria? Abbiamo una sufficiente cultura in materia di biodiversità, ecosistemi e sostenibilità per garantire una effettiva transizione ecologica?

Di questo e di altro se ne parlerà domani, martedì 23 marzo, dalle 16.30 alle 18.30, su piattaforma Zoom, con Ferdinando Boero, ordinario di Zoologia all’Università di Napoli Federico II, Daniela Minetti, Regione Liguria, Politiche per le aree naturali e Matteo Perrone, responsabile dell’Ufficio Biodiversità del Parco Nazionale delle Cinque Terre. Presenta Carlotta Gualco, direttrice del Centro in Europa.

L’evento è organizzato dai Centri Europe Direct di Genova e La Spezia, insieme al Centro in Europa e alla Federazione Ligure dell’AICCRE.

Per la Provincia della Spezia parteciperà il consigliere Lisa Saisi che ricopre le deleghe a: tutela ambientale, parchi e tutela dei diritti degli animali.

Dopo questo incontro sulla Biodiversità, rivolto soprattutto ai docenti della scuola, vi sarà un nuovo incontro alle Professioni Green, previsto nella seconda metà dell’anno.

“L’attenzione all’ambiente è uno degli impegni strategici che ci siamo posti. Uno dei valori aggiunti del nostro territorio è proprio dovuto alla particolarità e varietà delle caratteristiche ambientali che lo contraddistinguono _ spiega il Presidente Pierluigi Peracchini _ Mare, collina e montagna sono spazi ritrovabili a distanza di pochi chilometri ed in questo momento molti li stanno riscoprendo e vivendo. Sulla tutela di questo patrimonio l’Amministrazione Provinciale sta investendo molto, sia con progetti legati ad ambiti comunitari, sia con interventi diretti. Il lavoro portato avanti in questi mesi per la riqualificazione delle reti fognarie, a tutela del nostro mare, così come il programma di gestione del ciclo dei rifiuti che ci vede conquistare livelli sempre più performanti nella raccolta differenziata, sono solo due esempi dell’opera concreta che il nostro Ente, competente per il coordinamento di queste politiche a livello locale, sta sviluppando.”

Per partecipare inviare una e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PROGRAMMA:

Saluti

Matteo Campora

Assessore Comune di Genova

Lisa Saisi

Consigliere Provincia della Spezia

Interventi

Daniela Minetti

Regione Liguria, Politiche per le aree naturali

e Progettazione UE

Matteo Perrone

Responsabile Ufficio Biodiversità

Parco Nazionale delle Cinque Terre

Ferdinando Boero

Professore di Zoologia, Università di Napoli Federico II

Discussione con il pubblico

Presenta

Carlotta Gualco

Direttrice del Centro in Europa

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Provincia della Spezia

Verranno comunicati aggiornamenti sulla durata del vincolo e sugli orari di riapertura. Leggi tutto
Provincia della Spezia
La lettera inviata dal Presidente della Provincia della Spezia ai Dirigenti Scolastici. Leggi tutto
Provincia della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa