Come fare compostaggio domestico e risparmiare sulla TARI

È online la campagna del Comune per promuovere la pratica del compostaggio domestico.

Giovedì, 08 Luglio 2021 11:29

Ciascuno di noi produce più di 100 kg all'anno di rifiuti organici: un materiale completamente naturale, che chi possiede un giardino può smaltire in autonomia attraverso il compostaggio domestico.

Questa buona pratica (sia per le tasche dei cittadini che per l'ambiente) permette di evitare una quantità considerevole di materiale organico immesso nel circuito di raccolta dei rifiuti urbani. È questo il senso, e anche l'obiettivo, del progetto sul compostaggio domestico promosso dal Comune.

Il progetto ha l'obiettivo di promuovere il compostaggio domestico e aumentare il numero di compostatori. È rivolto a tutti i cittadini, e intende dare informazioni utili a chi già pratica compostaggio e informare e formare i potenziali nuovi compostatori.

"Chi ha un giardino può fare il compostaggio domestico, chiudendo il ciclo dei rifiuti direttamente a casa propria e creando un ammendante organico naturale, il compost – sottolinea l'assessore Kristopher Casati – ll compostaggio domestico è un'attività che, imitando il ciclo della natura in maniera controllata e accelerata, permette di ottenere dalla decomposizione dei rifiuti un terriccio ottimo per il giardinaggio. La pratica del compostaggio domestico rappresenta un vantaggio per l'ambiente e anche un risparmio per i cittadini che possono iscriversi all'Albo Compostatori e beneficiare di uno sgravio sulla TARI annuale; in più ogni nuovo compostatore riceverà una compostiera in comodato d'uso gratuito".

Per diventare compostatore è possibile seguire il video corso (reperibile sul canale YouTube del Comune) e certificare le proprie competenze mediante la compilazione di un questionario al termine del corso. Successivamente, è possibile stampare il proprio punteggio e portarlo al centro di raccolta degli Stagnoni la domenica mattina, per ricevere in comodato d'uso una compostiera messa a disposizione dall'amministrazione comunale, insieme e una guida cartacea per facilitare la pratica del compostaggio domestico.

Chi si iscrive all'Albo Compostatori del Comune ha diritto ad una riduzione della TARI: il modulo per aderire è disponibile sul sito di Spezia Risorse oppure alla sezione rifiuti del sito del Comune. Per ogni informazione è consigliato rivolgersi agli uffici competenti: Ufficio Ciclo dei Rifiuti, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., 0187-727.279/276.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Ultimi da Comune della Spezia

Visite guidate, performance teatrali e intermezzi musicali Leggi tutto
Comune della Spezia
Lo spettacolo è dedicato ad uno dei più grandi visionari della letteratura del secolo scorso. Leggi tutto
Comune della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa