massardo kassamatis massardo kassamatis
TOTI SANSA MASSARDO SALVATORE CASSIMATIS
CHIAPPORI CARPI  VISIGALLI BENETTI RUSSO
383.053
265.506 16.546 6.088 1.244 3.569 576 1.129 3.165 1.614
 56.13%   38.90% 
  2.42% 0.89%
  0.18% 0.52%  0.08%  0.17%  0.46%  0.24% 

REGIONALI 2020

AGGIORNAMENTO IN TEMPO REALE 

Ponzanelli a Marinella: "Bisogna rendere il territorio più allettante per gli investitori" In evidenza

di Alessio Boi - Un lungo dibattito all'Arci in piazza della Libertà: nel mirino illuminazione, sicurezza, piano spiagge e l'estate dell'anno scorso.

Martedì, 21 Gennaio 2020 16:49

Continuano gli incontri con i cittadini nei quartieri della città. Questo era il turno di Marinella, un litorale, un centro storico, un borgo che ha sofferto molto negli ultimi anni.

Il degrado, il buio le strade malmesse e il lungo litorale che, forse, non rende quanto potrebbe sono solo alcuni dei problemi di cui soffre la zona e, come prevedibile, la sala principale dell'Arci Marinella in piazza della Libertà era gremita di pubblico.

Subito il sindaco di Sarzana Cristina Ponzanelli introduce le ultime novità riguardanti la pubblica illuminazione: tutti gli impianti saranno sostituiti con i led, più economici e performanti, oltre a un investimento in punti luce a carico della ditta appaltatrice, che si occuperà di curare centro storico e periferie.

La discussione è sfociata nell'abbandono di rifiuti, agevolati anche dal buio e dalla mancanza di videosorveglianza, ma a questo proposito è intervenuto anche l'assessore Stefano Torri che, insieme a Roberto Italiani, accompagnava il primo cittadino tra gli abitanti: "A un anno e mezzo di distanza dalla nostra elezione adesso ci sono 30 telecamere in alta risoluzione, guidate da alta tecnologia. Entro marzo il numero arriverà a 75 e siamo in attesa di un finanziamento per le telecamere mobili".

Dopo alcune novità che hanno strappato qualche cenno di assenso ai presenti il dibattito è virato sul piano spiagge, argomento che ha scaldato un po' gli animi. Insieme ai lavori sull'argine del Parmignola, la Ponzanelli ha dichiarato essere stati i temi sui quali si sono concentrati fin da subito, e, su questi, ha aggiornato: "Entro fine febbraio i lavori saranno conclusi, come da programma - e ancora - dopo l'approvazione della Regione sul piano particolareggiato, adesso dovrà passare di nuovo dal consiglio comunale, e domani (oggi per chi legge, ndr) sarò a Milano per incontrare i tecnici che stanno lavorando al Puc".

Ha proseguito: "Vogliamo rendere il territorio più allettante per gli investitori, per questo vogliamo concludere il prima possibile questi passaggi". Su questo spuntano le polemiche: "Proprio dal punto di vista economico quest'anno il territorio ha subito un forte contraccolpo - dichiara un cittadino - i parcheggi liberi hanno portato l'afflusso di turisti verso Ameglia". La titolare di un bagno: "Questa estate ci avete ammazzato, era un macello: non c'erano né servizi pubblici né ricettività". Il sindaco risponde: "È illegale l'apertura dei chioschi: le precedenti amministrazioni vi hanno sempre lasciato fare, ma noi ci atteniamo alle regole".

"Se qualcuno vuole costruire qualcosa fa richiesta al demanio e si stabilisce se si può realizzare o meno - conclude - Anche sulla zona campeggio dei camper: non abbiamo potuto autorizzare, sarebbe stato abuso edilizio". Insomma i cambiamenti dell'estate scorsa hanno visto alcuni locali storici essere smantellati, alcuni anche del tutto, e molte scelte non sono state viste di buon grado dai residenti, balneatori o clienti storici, ma come si dice in questi casi: dura lex, sed lex.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il deputato leghista Rixi: "Senza Salvini non sarebbe dov'è". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il consigliere comunale del Pd ha fatto un accesso agli atti. La risposta del Comune: "Numeri in mano all'Asl". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa