Leonardo stampa valvole in 3D per i respiratori In evidenza

Leonardo ha messo a disposizione due stampanti 3D, tra La Spezia e Livorno. 

Mercoledì, 01 Aprile 2020 16:42

Dopo l'Issinova di Brescia, anche l’Unità Sistemi di Difesa della divisione Electronics di Leonardo, con stabilimenti alla Spezia, Livorno, Pozzuoli e Brescia, per la produzione di valvole per i respiratori, mettendo a disposizione le stampanti 3D.

La valvola, seguendo l'esempio di Issanova, serve nella costruzione di una maschera respiratoria d’emergenza riadattando una maschera da snorkeling. Modificando la valvola "Charlotte", necessaria a far confluire l’ossigeno, le maschere da snorkeling potranno funzionare per fronteggiare la pandemia Covid-19.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Probabilmente ci sarebbe qualche cava in meno ma soprattutto qualche alluvione in meno" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Abbiamo prodotto idee e soluzioni e nessuno può raccontare il contrario." Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa