Riaperture, le estetiste liguri ringraziano la Regione In evidenza

“Dopo i primi giorni di ripresa delle nostre attività noi imprenditrici del settore estetica della Liguria desideriamo esprimere un grande apprezzamento per quanto fatto dalla Regione"

Sabato, 23 Maggio 2020 09:21

Il nutrito gruppo di oltre 200 estetiste liguri che il 28 aprile scorso aveva inviato una lettera al presidente Toti per chiedere che la data di riapertura delle loro attività fosse fissata al 18 maggio, in anticipo sulle previsioni iniziali del Governo, ringrazia la Regione per l’impegno profuso in questa direzione.

“Dopo i primi giorni di ripresa delle nostre attività – dichiarano - noi imprenditrici del settore estetica della Liguria desideriamo esprimere un grande apprezzamento per quanto fatto dalla Regione, e in particolare dal presidente Giovanni Toti, che ha posto con determinazione la questione in Conferenza Stato-Regioni, e dal consigliere regionale Claudio Muzio, che ha presentato un ordine del giorno sul tema. Ringraziamo inoltre l’amica Alice Dotta, coordinatrice regionale di Azzurro Donna Liguria, che ha preso a cuore la nostra battaglia”.

“Non è facile lavorare al tempo del Covid-19 – proseguono - ma ci siamo rimboccate le maniche e grazie allo straordinario impegno di tante donne imprenditrici, che hanno deciso di collaborare ed unirsi in un’unica grande voce, ora possiamo guardare con maggiore fiducia al futuro”.

“La sera del 24 aprile scorso, quando il Governo annunciava una ripresa del nostro settore per il mese di giugno, il mondo sembrava crollarci addosso, perché una così lunga chiusura dei nostri saloni di bellezza avrebbe prodotto conseguenze pesantissime, anche in termini occupazionali. Da quella sera abbiamo deciso di farci sentire e grazie all’impegno comune con la Regione siamo riuscite a portare a casa un risultato di straordinaria importanza”, concludono.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

In corso le ricerche dei responsabili. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il professore Alfonso Cristaudo, direttore di Medicina preventiva del lavoro dell’azienda ospedaliero-universitaria di Pisa, sarà il consulente del Comune per la partita della nuova centrale a gas. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa