Si introduce furtivamente in una scuola: viene fermato e trovato con cinque PC rubati In evidenza

I computer trovati dai Carabineri erano stati asportati in un’altra scuola

Mercoledì, 20 Ottobre 2021 15:00

Nella serata di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Monterosso al Mare, coadiuvati dai colleghi della Stazione Carabinieri di Levanto, hanno fermato un 23enne, già noto alle Forze dell’Ordine per reati specifici, sorpreso dopo che era uscito da una scuola in cui si era introdotto furtivamente. Il giovane era stato notato da alcuni passanti mentre scavalcava il muro di cinta di un istituto scolastico di Levanto ed è stato bloccato dai Carabinieri, allertati da chi aveva assistito alla scena, mentre tentava di darsi alla fuga a bordo di una bicicletta elettrica.


Durante la perquisizione dello zaino che il ragazzo aveva in spalla, i militari hanno trovato cinque PC portatili, poi risultati asportati poco prima da un’altra scuola della zona. Indosso al giovane è poi stato trovato un documento di identità intestato ad un’altra persona. Anche il documento è risultato rubato qualche giorno fa a bordo di un’auto parcheggiata, cui era stato mandato in frantumi il finestrino laterale.
Il giovane è stato dichiarato in arresto per tentato furto e denunciato per la il furto dei PC e la ricettazione del documento.

 

I computer, utilizzati per le attività didattiche e il documento sono stati immediatamente restituiti agli aventi diritto, mentre ulteriori accertamenti sono in corso per accertare la proprietà della bici elettrica, che gli investigatori sospettano possa essere a sua volta provento di furto.


Dopo aver trascorso la notte in camera di sicurezza, il giovane è comparso stamattina davanti al giudice che tuttavia ha ritenuto non sussistente la flagranza di reato, giacché il giovane era stato visto dai passanti e non dai Carabinieri, e non ha convalidato l’arresto. Tuttavia, alla luce dei gravi indizi di colpevolezza, al giovane è stata imposta la misura cautelare del divieto di ritorno in provincia della Spezia, essendo residente altrove.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Luca Vaccaro - Un incontro tra le istituzioni, i cittadini e i ragazzi delle scuole per parlare del futuro ecosostenibile della nostra città. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Covid: in ASL 5 un altro decesso

Venerdì, 26 Novembre 2021 19:54 cronaca
I nuovi casi registrati oggi in Liguria sono 460. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa