“QuerciArte 2017 – Scarpette rosse“, una installazione per dire NO alla violenza sulle donne In evidenza

Sabato 7 e domenica 8 ottobre a Quercia di Aulla; l’appello del comitato promotore a donare scarpe rosse o da verniciare per realizzare un percorso virtuale.

Lunedì, 18 Settembre 2017 18:02

Fervono i preparativi per “QuerciArte 2017 – Scarpette rosse”, rassegna artistico – letteraria nata da un’idea di Valentina Cosci, direttrice artistica della kermesse.
Sviluppata in sinergia con lo storico gruppo de “La Quercia d’Oro”, guidato da Don Roberto Turini, parroco di Quercia di Aulla, assieme alla delegata comunale alla cultura e alle pari opportunità, Marina Pratici, e con il supporto dell’assessore comunale Alessandro Giovannoni e dell’assessorato comunale ai servizi sociali, la due giorni vedrà scendere in campo associazioni, esperti, pittori, musicisti, teatranti, scrittori e cineasti per dire, unitamente, “No alla violenza sulle donne”.

"L’Amministrazione comunale aullese – dichiara il sindaco di Aulla, Roberto Valettini – appoggia fortemente questa lodevole iniziativa, sicuramente importante e di pubblica utilità".
E proprio per coinvolgere tutta la cittadinanza in un evento artistico e, soprattutto, informativo su quella che è una realtà in triste crescita, il comitato promotore della rassegna lancia un appello, invitando tutti a donare scarpe di colore rosso o da verniciare entro mercoledì 4 ottobre.

Le scarpe, che saranno installate quale percorso virtuale per la soppressione dei soprusi nei confronti dell’universo femminile, potranno essere consegnate presso la canonica di Quercia di Aulla, attigua alla chiesa parrocchiale.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(2 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Lavoro fermo per i 365 operatori liguri, di cui 82 alla Spezia. Le proposte per cercare di ripartire. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Una raccolta firme per ripristinare il vecchio orario: ora l'ufficio è aperto solo il martedì. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa