Cavanella, il bosco era una centrale di spaccio (foto) In evidenza

I poliziotti, travestiti da cacciatori, hanno individuato una baracca utilizzata come base. Questa mattina l'irruzione, con i cani.

Martedì, 16 Gennaio 2018 14:24

Blitz della polizia, questa mattina, in una baracca a Cavanella: a fare irruzione gli agenti della squadra mobile, insieme alle unità cinofile.
Da qualche tempo gli abitanti della zona segnalavano un via vai sospetto lungo il greto del fiume. Sono quindi partite le indagini, fino al blitz di questa mattina che ha portato alla conferma che la baracca individuata nel bosco, non lontano dal fiume, era la base di attività di spaccio, in particolare di cocaina. Un marocchino è finito in manette, mentre sui "coinquilini", quattro connazionali, proseguono le indagini.

 

Nella baracca, che si trova in un punto strategico che permette un'ampia visione sulle vie di accesso, è stato trovato anche un bilancino ed il materiale necessario al confezionamento delle dosi.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Aumentano lievemte anche le sorveglianze attive. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa