A Lerici Legge il Mare si parla anche del futuro della Palmaria

Il Movimento 'Palmaria SI Masterplan NO' sarà presente a Lerici per presentare il progetto sviluppato contro la speculazione e lo stravolgimento della Palmaria presenti nel Masterplan.

Venerdì, 17 Settembre 2021 11:33

Da oggi pomeriggio a domenica, in occasione della manifestazione 'Lerici legge il mare', il Movimento 'Palmaria SI Masterplan NO' sarà presente a Lerici per presentare il progetto sviluppato dal Movimento in questi anni di lotta contro la speculazione e lo stravolgimento della Palmaria presenti nel Masterplan.

Il progetto, elaborato dal gruppo e giunto ad una nuova fase di avanzamento, vuole preservare l'equilibrio naturale dell'Isola Palmaria proponendo una fruizione che permetta a tutti (in forma regolata, per rispettare la "capacità di carico" dell'isola e dei suoi ambienti) di fare esperienze di piena immersione nella natura del Mediterraneo e creare occasioni di apprendimento.

L'idea è quella di mantenere l'autenticità del paesaggio della Palmaria e delle sue peculiarità storiche, naturali e militari, secondo un modello virtuoso di economia sostenibile che, in collaborazione con i residenti e le associazioni del territorio, riesca a far convivere il rispetto dell'ambiente e dei valori culturali con la creazione di posti di lavoro qualificati e la conservazione dei tesori, storici e naturali, di questa meravigliosa isola. I beni demaniali passati in mano all'ente locale non devono essere tendenzialmente privatizzati e comunque andranno utilizzati per le funzioni "modello Parco".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Massimo Guerra- Finisce male la prima delle tre sfide in una settimana che vede lo Spezia, dopo la Samp, ospitare il Genoa martedì prossimo prima di ritrovare a Firenze… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa