A Sarzana "Un’idea di paese" In evidenza

Sabato 23 ottobre l’inaugurazione della mostra.

Mercoledì, 20 Ottobre 2021 09:36
Fossati Luzzara 2007 Fossati Luzzara 2007

Tutto pronto per l’inaugurazione di Un’idea di paese in programma dal 23 ottobre al 21 novembre a Sarzana. La mostra, ideata e curata da Spazi Fotografici con Fondazione Un Paese e ISIA Urbino, si aprirà alle 16 dello stesso sabato 23 ottobre in Fortezza Firmafede con: evento in talk e tavola rotonda, poi buffet inaugurale e visita. Tra gli ospiti i curatori e poi autori come Olivo Barbieri, Vittore Fossati, Marcello Grassi e Fabrizio Orsi, oltre a Paolo Barbaro (CSAC Parma).

Il progetto
Un’idea di paese è un progetto in esposizione, eventi e attività, nato dall’incontro tra Spazi Fotografici, Sarzana, e Fondazione Un Paese di Luzzara, Reggio Emilia. Sviluppato in questo 2021 con ISIA Urbino, qui per l’ultima sezione di mostra, è un percorso espositivo ispirato da una delle opere editoriali più significative per la storia della fotografia: Un paese, di Cesare Zavattini e Paul Strand, edito da Einaudi nel 1955 come fotolibro o “film su carta”. L’intento è quello di mettere insieme diverse esperienze accomunate da una certa attenzione ai luoghi, ai piccoli luoghi dell’Italia interna. Attenzione da una parte figlia dell’operazione foto-testuale di cui sopra, dall’altra figlia di tendenze – quelle che guardano al valore degli archivi, all’eterogeneità, alle esperienze di progettazione partecipata – che negli ultimi decenni hanno preso sempre più campo all’interno del mondo della fotografia, della cultura, dell’arte contemporanea. Questa mostra, che si avvale di una parte importante del patrimonio fotografico conservato presso le collezioni di Fondazione Un Paese, è perciò attraversamento della serie di lavori realizzati a Luzzara dagli anni Cinquanta e, poi, salto ai giorni nostri con la sezione di Archivio Bellosguardo e Archivio Atena.

In mostra, prima di questa sezione ultima, opere di: Hazel Kingsbury Strand, Gianni Berengo Gardin, Luigi Ghirri, Stephen Shore; Marco Baldassari, Marco Signorini e Luca Andreoni, all’epoca partecipanti al laboratorio (Linea di Confine) di Shore; Olivo Barbieri, Marcello Grassi, Fabrizio Orsi, Vittore Fossati, David Maialetti e Kai-Uwe Schulte-Bunert. Per Archivio Bellosguardo e Archivio Atena - nati da un’idea di Alessandro Imbriaco e poi coordinati con Alessandro Coco, in due piccoli comuni del Cilento, Bellosguardo e Atena Lucana – una selezione di 82 stampe tra fotografie di famiglia e produzioni a opera di giovani autori invitati in residenza. Questa l’anima di un progetto che già replicato su due comuni si propone come nuovo format, “un’altra idea”.

Il progetto infatti non solo vuole valorizzare le esperienze riportate in mostra, ma aprire da lì nuovi spazi di approfondimento e ricerca; e avviare in parallelo, in Lunigiana, un laboratorio figlio di quel modello già testato con Archivio Bellosguardo e Archivio Atena.

Per questo, in programma, oltre all’evento di apertura (di cui si trovano informazioni cliccando qui), una serie di incontri e workshop sui foto-testi e un workshop sugli Archivi, locali, privati o di famiglia, con Alessandro Coco e Alessandro Imbriaco alla guida.

Per informazioni su queste attività, sull’incontro di sabato 23 ottobre o sugli orari di apertura: www.spazifotografici.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 3662075313 (Francesca).

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via delle Pianazze, 70
19136 La SpeziaTel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

483 i nuovi positivi al Covid-19 in Liguria. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L'uomo è un pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, la persona e in materia di stupefacenti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa