Aria Festival, a Vernazza due grandi concerti in uno scenario unico In evidenza

Grande musica, una location straordinaria, un contributo concreto alla ricostruzione del borgo. Sono questi i macro ingredienti di Aria Festival 2014 a Vernazza, giunto alla terza edizione invernale e organizzato dalla società spezzina Artificio23.

Lunedì, 15 Dicembre 2014 21:22
In programma due concerti di grande fascino, coinvolgimento e livello artistico, Gino Paoli con Danilo Rea e Paolo Fresu con Daniele Di Bonaventura, all'interno della bellissima Chiesa sul mare Santa Margherita di Antiochia.

I concerti saranno gratuiti, ma con la possibilità di prenotare i posti con una donazione alla Onlus Vernazza Futura per la ricostruzione della perla delle Cinque Terre, duramente colpita dall'alluvione del dicembre 2011. Durante i due giorni di Aria Festival, tutto il paese si vestirà di musica e luci, grazie ad un allestimento ad hoc progettato e realizzato da Artificio 23; negozi, bar e ristoranti saranno aperti, con piccoli inserti musicali all'ora dell'aperitivo; sarà possibile ascoltare i concerti di Paoli e Rea e Fresi e Di Bonaventura anche all'esterno della chiesa, grazie all'impianto di amplificazione diffuso, guardando il mare e sorseggiando un buon bianco delle Cinque Terre. Un Festival da vivere a pieno, con gli amici e la famiglia, all'insegna della qualità, della magia del luogo e del calore dell'atmosfera prossima al Natale. Vernazza è facilmente raggiungibile in treno, si sconsiglia di utilizzare l'auto.

I concerti: Gino Paoli con Danilo Rea e Paolo Fresu con Daniele Di Bonaventura.
Venerdì 19 dicembre concerto di Gino Paoli e Danilo Rea in "due come noi che...", un viaggio emozionale nella musica d'autore italiana rivista in chiave jazz, un concerto unico per suggestione e interplay tra una grande voce e autore ineguagliabile e un pianista tra i più brillanti della scena jazz internazionale; sabato 20 dicembre sarà la volta dell'incontro tra Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura, un incrocio tra tromba e bandoneon, due voci limpide e intense che affondano le radici nella tradizione italiana e nella musica etnica mediterranea e, con un nuovo vestito tra il jazz e l'elettronica, diventano musica del mondo.

La location e la possibilità di prenotare i posti sostenendo la ricostruzione. La chiesa di S. Margherita di Antiochia, riscaldata, illuminata e allestita per l'occasione, si trasforma in un perfetto set per concerti, un luogo intimo e antico, dall'acustica ottima. La capienza è di soli 400 posti. L'ingresso è gratuito, ma è possibile prenotare un posto all'interno della Chiesa facendo una donazione (a partire da dieci euro per Fresu /Di Bonaventura, e 20 euro per Paoli /Rea) sul sito della vernazzafutura.it: un'operazione facile, veloce e sicura, con pochi click. Saranno comunque disponibili per il pubblico anche posti senza prenotazione. La Onlus Vernazza Futura si è occupata, e si occupa ancora, della ricostruzione di Vernazza duramente colpita dall'alluvione del dicembre 2011. Le somme raccolte, escluse alcune spese, saranno destinate alla Parrocchia di S. Margherita di Antiochia per il completamento del tetto.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Parco Nazionale delle Cinque Terre

Anche per il 2022 confermato e potenziato l'impiego di manutentori esperti nella gestione e valorizzazione della rete escursionistica REL Parco Leggi tutto
Parco Nazionale delle Cinque Terre

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa