"Levanto waterfront", Umberto Affaticati alla guida del nuovo CdA

Umberto Affaticati, 47 anni, ingegnere levantese, è il nuovo presidente della "Levanto Waterfront srl", la società di scopo (controllata al 51% dalla "Levante sviluppo spa" e dal 49% dai soci privati Roberto Queirolo ed Enrico Schilke) fondata nel luglio 2006 per realizzare i primi due lotti della trasformazione dell'ex viadotto ferroviario di Levanto.

Venerdì, 05 Luglio 2013 13:10

Affaticati, che sedeva già nel Consiglio di amministrazione come rappresentante della parte pubblica insieme a Giuseppe Menchelli, è stato nominato nell'assemblea dei soci dello scorso 22 giugno, convocata per rinnovare le cariche, recentemente scadute.
Il nuovo presidente subentra ad Angelo Matellini, che, già a capo della "Levante sviluppo" dal 2005 al 2010 e tuttora direttore della "Levante Multiservizi srl" (la società mista pubblico-privata che gestisce spiagge, area nautica e parcheggi), ha presieduto la "Waterfront" fin dalla sua costituzione.
Matellini, ritenuto di aver sostanzialmente portato a termine i compiti assegnatigli dall'amministrazione comunale, a fine mandato ha chiesto di non essere riconfermato alla guida della "Waterfront" e poter tornare a dedicarsi a tempo pieno alle altre attività (professionali e istituzionali) che lo vedono impegnato anche nello spezzino.
Manterrà, comunque, la direzione della "Multiservizi".
Ad affiancare Affaticati nel nuovo Consiglio di amministrazione della "Waterfront" saranno Ilario Agata (attuale presidente della "Levante sviluppo") e Menchelli in qualità di consiglieri del socio pubblico, mentre tra i due privati c'è stato un semplice cambio di ruolo: la carica di amministratore delegato passa infatti da Schilke a Queirolo.
"Preso atto con rammarico, ma con assoluto rispetto e comprensione, della decisione di Matellini, una persona di grandi capacità, ed espressa la certezza che il suo successore sarà comunque in grado di portare a termine la trasformazione del secondo lotto del fronte a mare, attualmente in Conferenza dei servizi deliberante, vorrei sottolineare la strada della continuità che abbiamo intrapreso nel rinnovo delle cariche della "Levanto Waterfront", un evidente riconoscimento del buon operato della società" è il commento del sindaco Maurizio Moggia.
Il primo cittadino tiene particolarmente a ringraziare Matellini ricordando i tre principali risultati ottenuti dal presidente uscente nei quasi dieci anni di lavoro a Levanto.
"Innanzitutto, grazie alla sua capacità di muoversi nel mondo delle imprese e delle istituzioni – dice il primo cittadino levantese - siamo riusciti ad avere finalmente un progetto ed i fondi europei per la realizzazione del depuratore consortile, la cui costruzione è stata appaltata ad un'associazione temporanea di imprese che aprirà il cantiere entro fine anno. La trasformazione dell'ex viadotto a Vallesanta, con il primo lotto concretizzatosi in un polo artigianale e commerciale ed una passeggiata a mare, è sotto gli occhi di tutti e rappresenta anche il coronamento di un sogno (unire tre paesi con una pista ciclopedonale) cullato per decenni dalle amministrazioni locali; e il secondo lotto è in dirittura d'arrivo con gli ultimi passaggi in Conferenza dei servizi. Infine, la direzione della "Multiservizi", un organismo che, nato sulle ceneri dell'Azienda speciale accogliendo per legge il 40% di soci privati e operando così una trasformazione anche culturale dell'obsoleto concetto di municipalizzata, oggi è una realtà dinamica che esercita la regìa sulle attività del litorale e garantisce un'occupazione a personale locale".
"Nonostante gli ostacoli politici, le palesi ostilità e, più recentemente, anche le difficoltà economico-finanziarie che hanno segnato questi anni, se siamo riusciti a vincere ogni resistenza e a trasformare una parte vitale del nostro territorio rendendo il paese più accogliente, dinamico e attraente dal punto di vista turistico, lo dobbiamo all'operato di una persona straordinaria come Angelo Matellini. Con lui siamo riusciti a concretizzare operazioni delle quali negli ultimi venti anni si era solo parlato molto".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Levanto

Il sindaco di Levanto, Ilario Agata, e l’assessore alla Pubblica istruzione, Olivia Canzio, hanno incontrato una rappresentanza dei genitori per un confronto Leggi tutto
Comune di Levanto
L’ente ha attivato un’operazione di informazione attraverso il proprio sito internet, il servizio telefonico di avviso ai cittadini e la diffusione di messaggi tramite il pannello elettronico Leggi tutto
Comune di Levanto

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa