Localizzazione e dimensioni: secondo Vezzano la questione biodigestore è tutta da ridiscutere In evidenza

L'Amministrazione ha nominato consulenti specializzati con i quali affrontare la Conferenza dei Servizi.

Lunedì, 08 Giugno 2020 11:03


Nella mattinata del 4 giugno si è svolta la Conferenza dei Servizi indetta dalla Regione Liguria per discutere della realizzazione del cosiddetto “Biodigestore” nel nostro territorio in località Saliceti.
Hanno partecipato alla riunione insieme a me il Vice Sindaco Regoli Simone, l'Assessore all'Urbanistica Sabrina Flotta, il responsabile dell'area Urbanistica Arch. Roberto Bologna, il responsabile dell'area Ambiente Arch. Alessandro Cecchini ed i nostri consulenti esterni Dott. Stefano Cobai (società Bioener Spa) e il Dott. Enzo Favoino (Scuola Agraria del Parco di Monza).

 

Abbiamo deciso di nominare dei consulenti specializzati nella costruzione e gestione di impianti di trattamento della FORSU proprio per garantire, con le loro conoscenze, il massimo della sicurezza e della tutela ambientale proprio in questa fase di progettazione e discussione dell'impianto proposto dalla società RECOS Spa.

Durante la riunione abbiamo confermato la nostra contrarietà alla realizzazione dell'impianto nel nostro territorio in quanto, oltre a ribadire quanto espresso con nota inviata alla Regione Liguria in data 11 Luglio 2019, riteniamo sia imprescindibile, allo stato attuale, una valutazione strategica ambientale che discuta della localizzazione dell'impianto e anche del suo dimensionamento.

Ad oggi infatti, dalle previsioni autoreferenziali della Regione Liguria, non possiamo far altro che prendere atto della volontà loro di trasformare il nostro territorio nel ricettacolo dei rifiuti di metà regione proprio perchè non c'è coerenza fra le scelte espresse nel piano d'ambito regionale per la gestione dei rifiuti e il progetto presentatoci.
Riteniamo inoltre che il progetto debba essere ridiscusso proprio in rapporto alle quantità di fabbisogno provinciale spezzino della Forsu, in quanto, senza discussione strategica non riteniamo sia giusto che il nostro territorio si debba far carico dello smaltimento di rifiuti provenienti da altra provincia.

Abbiamo, con orgoglio, tenuto finora un atteggiamento istituzionale e responsabile proprio perchè sappiamo che il tema della gestione dei rifiuti sia strategico e fondamentale per il futuro di tutti i cittadini e chiediamo che, altrettanto, ci vengano date risposte precise e puntuali dall'Amministrazione Regionale senza più nascondersi dietro “fantomatiche” motivazioni tecniche/amministrative bensì spiegandoci le vere ragioni politche.


Il Sindaco di Vezzano Ligure
La Giunta Comunale

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Vezzano Ligure

Un recital per parole e musica di e con Livio Bernardini, Beppe Mecconi e Egildo Simeone. Leggi tutto
Comune di Vezzano Ligure

Beppe Mecconi a Vezzano

Martedì, 04 Agosto 2020 09:34 comunicati-culturali
Nell'ambito della rassegna "Un libro, una piazza". Leggi tutto
Comune di Vezzano Ligure

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa