"Sindaco, ma ha perso nuovamente la parola?"

Lo chiedono i Consiglieri comunali della Spezia Baldino, Nobili e Pecunia in merito  alla nomina del nuovo assessore alla Sanità e alla Sicurezza.

Lunedì, 23 Novembre 2020 17:32


E’ inverosimile che l’annuncio della nomina del nuovo assessore sia stato dato dalla senatrice Pucciarelli e non da lei, ma è ancor più inverosimile che ad oggi ancora lei non abbia né confermato né smentito l’annuncio che, così facendo, sa sempre più di una forzatura leghista nei confronti del resto della maggioranza.

 

Posto che questi sarebbero un po’ anche fatti vostri, le ricordiamo che invece l’assessore sarebbe di tutti gli spezzini. E quindi lei dovrebbe dirci qualcosa, anzi l’avrebbe già dovuta dire.

Dunque le chiediamo intanto se Lei ha già firmato le deleghe al Dottor Filippo Ivani e ancora se Lei ritiene che la persona in questione,visto che ci risulta occuparsi nella vita di tutt’altro, ha i requisiti professionali più appropriati per occuparsi di sanità e sicurezza, specie in un momento difficile come quello attuale.


Massimo Baldino (Gruppo misto)

Federica Pecunia e Dina Nobili (Italia Viva)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Le pagelle di Roma Spezia

Sabato, 23 Gennaio 2021 19:11 ac-spezia-calcio
di Massimo Guerra - I voti più alti per lo Spezia sono per Farias e Verde. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il consigliere del Gruppo Misto Massimo Caratozzolo si rivolge direttamente al consigliere regionale Davide Natale e al vice segretario del PD Andrea Orlando. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa