"Emergenza coronavirus: la visione distorta del gruppo Insieme per Ameglia"

La risposta dell'amministrazione comunale

Martedì, 24 Novembre 2020 12:13

In merito alle dichiarazioni rilasciate dal Gruppo Consiliare Insieme per Ameglia l’Amministrazione precisa quanto segue:

Ancora una volta l’opposizione predica bene e razzola male e mostra solo che per loro collaborare sia solo l’ennesima modalità per insultare l’amministrazione e offrire alla cittadinanza quadri distorti della realtà. Quello che stupisce è che l’opposizione attacca il lavoro dell’Amministrazione e spara a zero, anche di fronte a un nemico comune, dove non dovrebbero prevalere logiche politiche.


Dall’inizio dell’emergenza, quindi parlando da Marzo ad oggi, sono state innumerevoli le iniziative volte al contenimento dei contagi e soprattutto al fine di andare incontro ai cittadini più fragili e bisognosi.
Dalla SPESA SOSPESA ai buoni spesa, dalla consegna a domicilio di generi alimentari e farmaci all’attivazione di un conto corrente presso il quale donare una somma da destinare ai cittadini indigenti, dall’acquisto delle mascherine per tutti i residenti (compresi i bambini) all’attivazione di tutti i protocolli regionali presso le attività commerciali e turistiche, la gestione degli accessi sulle spiagge per non parlare del tanto lavoro svolto in collaborazione con l’Istituto scolastico per la ripartenza in sicurezza delle nostre scuole.


Non finiremo mai di ringraziare i nostri volontari di Protezione Civile che si sono resi disponibili sin da subito su più fronti per andare incontro alle necessità segnalate: dalla consegna a domicilio della spesa o dei farmaci, il controllo della temperatura in Municipio, il servizio quotidiano sui pulmini scolastici per garantire il rispetto delle norme anche prima che i bambini entrino in classe. Siamo uno dei pochi Comuni che ha visto, sino ad oggi, solo una classe della scuola dell’infanzia in quarantena, grazie al grande sforzo di tracciamento e rispetto dei protocolli da parte di tutto il personale scolastico e comunale nonché dei volontari della Protezione Civile presenti sui pulmini.


Oltre a ciò, da ieri 23 Novembre, è attivo il numero di cellulare 3336495764 attivo dalle 9 alle 18 per tutte le persone in quarantena al fine di fornire un confronto continuo su eventuali esigenze o problematiche da risolvere.


Si ricorda, inoltre, che Regione Liguria ha già attivato e, vista la situazione delicata, potenziato il numero gratuito 800 593 235 attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20 dedicato soprattutto agli anziani ed alle persone in difficoltà per attivazione di servizi di aiuto ad azioni intese a garantire più risposte a domicilio e valorizzare il lavoro di rete dove già esistente.


L’amministrazione ha inoltre attivato lo screening tra i dipendenti comunali ed il corpo di Protezione Civile con un test sierologico molto approfondito in collaborazione con ASL mentre il personale docente e non docente, e ci stupiamo che non lo sappiano, ha effettuato su base volontaria lo screening sierologico fornito dal Ministero dell’Istruzione.
Inoltre, ogni giorno il Sindaco riceve aggiornamenti inerenti le persone positive nel Comune e le relative quarantene da attivare monitorando, assieme al corpo di Polizia Locale, tutti i protocolli da seguire, compresi quelli legati al ritiro dei rifiuti.


Tra ASL, Comune ed ACAM vi è quindi un costante aggiornamento e rispetto dei passaggi da attivare in caso di quarantene preventive o quarantene per positività e la situazione, nonostante tutte le difficoltà (identiche per tutti i comuni), è monitorizzata.
“Spiace, come sempre, apprendere che la

minoranza abbia una visione davvero limitata delle situazioni facendo finta di non rendersi conto della straordinaria situazione che gli enti locali devono gestire in questa pandemia, puntando solo al disfacimento di quanto fatto o non fatto secondo i loro diktat e rendendo tutto ancora più complicato sfavorendo, quindi, la comunità – conclude il Vice Sindaco Cadeddu - Noi proseguiremo su questa linea dell’operatività, accogliendo critiche costruttive e proposte che abbiano un senso per il resto, continuiamo a lavorare per il bene della comunità amegliese.”

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Sabato appuntamento con i presidi Slow Food. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Annuncio di ricerca di personale

Giovedì, 28 Gennaio 2021 12:13 economia
Ricerca personale con inquadramento a norma di legge. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa