Fisco, Rixi (Lega): "La prima casa non si tocca, Toti dovrebbe ricordarlo"

"La Lega rispetta gli accordi fatti in Liguria e a Roma. Giù le mani dalle tasche dei cittadini"

Mercoledì, 06 Ottobre 2021 11:04

 "Riformare il catasto oggi è come accendere il timer di una bomba a orologeria pronta a esplodere in faccia agli italiani. La prima casa non si tocca, un punto fermo anche del programma di coalizione fatto insieme al presidente Giovanni Toti per governare la Liguria. La Lega non permetterà l'introduzione di nuove tasse. Toti peraltro, provenendo da Forza Italia, sa bene che per la nostra coalizione la casa è sacra. Dietro la riforma del catasto si nasconde un salasso, aumento delle rendite vuol dire aumento delle tasse differito al 2026. La Lega rispetta gli accordi fatti in Liguria e a Roma. Giù le mani dalle tasche dei cittadini".

Lo dice il deputato della Lega Edoardo Rixi, componente commissione Trasporti e responsabile nazionale Infrastrutture, commentando le parole del governatore ligure Giovanni Toti ad 'Agorà' su Rai3.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Lega per Salvini Premier

Secondo Medusei e Garibaldi non si può mettere a richio un territorio tanto fragile e di così grande valore ambientale. Leggi tutto
Lega per Salvini Premier

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa