Mirenda (5 Stelle): "A Spezia? La schiavitù"

"Nell'audizione dei sindacati in merito alle proteste delle addette a mense e manutenzione nelle aree militari e nelle scuole, in una sala gremita dalle lavoratrici reduci da una manifestazione, i commissari hanno potuto appurare che a La Spezia viene correntemente praticata la schiavitù".

Venerdì, 14 Marzo 2014 21:12

Così, durissimo, Ivan Mirenda, capogruppo del movimento 5 stelle spezzino. "Questa è l'unica parola - prosegue - che può descrivere contratti di 8 ore settimanali, tagli all'orario sino all'80%, aule che hanno ospitato decine di bambini da pulirsi in 9 minuti (con tanto di cronometratura!), sballottamenti da una sede all'altra, atteggiamenti definiti dalle rappresentanze sindacali e dalle lavoratrici come vessatori. Questo e altro è quanto emerso nell'audire le rappresentanze sindacali. Il M5S esprime indignazione e condanna per quanto emerso in questa audizione, sia per le condizioni di lavoro che per l'atteggiamento dei datori di lavoro, specie nel merito della proroga del contratto standard accordata per decreto dal Ministero il 28 febbraio, ma a detta dei sindacati "non recepita" dai diretti interessati. Nell'attesa di nuove audizioni, mentre le Commissioni riunite hanno votato all'unanimità un documento a sostegno dei lavoratori, il M5S afferma con forza che sono queste vergognose condizioni di lavoro sul nostro territorio, che tolgono sinanco la dignità ai lavoratori, a ledere l'onore della città".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Cinque Stelle

L'annuncio del deputato del M5S Roberto Traversi: "Investimenti fondamentali per attività come progettazione, verifica della sicurezza e prevenzione del dissesto". Leggi tutto
Cinque Stelle
"La proposta venne avanzata dal M5S, risale al dicembre del 2019 e ottenne l'unanimità!" Leggi tutto
Cinque Stelle

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa